Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Guatemala: continua la ricerca disperata di sopravvissuti a El Cambray

Guatemala: continua la ricerca disperata di sopravvissuti a El Cambray
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

In Guatemala continuano le ricerche dei dispersi rimasti sepolti dalla bomba di fango che ha investito nella notte di giovedì la località di El Cambray, ad una ventina di chilometri dalla capitale.

Moltissimi i volontari mobilitati nei soccorsi che fino ad ora hanno estratto dalle macerie un’ottantina di corpi e e trenta sopravvissuti. Ma all’appello mancano ancora almeno 300 persone.

“Per le ricerche – ha dichiarato Elmer Sosa, vice ministro dell’Interno – abbiamo messo a disposizione tutte le risorse possibili del Ministero dell’Interno e della polizia civile. Stanno collaborando per intervenire in questa tragedia che ha mobilitato non solo la gente del nostro paese ma anche a livello internazionale”.

Sono 2.500 le persone che sono state evacuate e che ora vivono in strutture di accoglienza temporanee.

La collina che sovrasta il paese fa ancora paura, tanto che i soccorritori hanno dichiarato che nel caso di nuove forti piogge le ricerche devono essere sospese.