EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Grecia: scissione Syriza, la sinistra radicale forma un nuovo partito

Grecia: scissione Syriza, la sinistra radicale forma un nuovo partito
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La scissione era nell’aria e si consuma il giorno dopo le dimissioni del Primo ministro greco Alexis Tsipras. 25 deputati dell’ala estrema di Syriza

PUBBLICITÀ

La scissione era nell’aria e si consuma il giorno dopo le dimissioni del Primo ministro greco Alexis Tsipras.

25 deputati dell’ala estrema di Syriza, i rappresentanti della sinistra radicale, hanno lasciato il partito per formare un nuovo soggetto politico contrario al piano di salvataggio imposto dai creditori internazionali.

Il Paese si trova avviato nuovamente verso elezioni anticipate, che si svolgeranno molto probabilmente il 20 settembre, sebbene il principale partito d’opposizione, Nea Demokratia, abbia proposto un governo di coalizione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia: dubbi e paure fra i cittadini prima dell'ennesima consultazione elettorale

Tsipras: dal 2009 una galoppata vincente

Elezioni europee, i conservatori moderati greci in testa nei sondaggi