Muore dopo 6 mesi di coma Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston

Muore dopo 6 mesi di coma Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo 6 mesi di coma, è morta all’età di 22 anni Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston e del musicista Bobby Bronw. Il decesso è avvenuto

PUBBLICITÀ

Dopo 6 mesi di coma, è morta all’età di 22 anni Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston e del musicista Bobby Bronw.

Il decesso è avvenuto nell’ospedale di Duluth, in Georgia, l’ultima struttura che l’ha ospitata nel vano tentativo di farla uscire dal coma farmacologico in cui era mantenuta da febbraio scorso.

Il 31 gennaio la giovane era stata trovata priva di sensi riversa nella vasca da bagno della casa di Atlanta in cui viveva con il compagno Nick Gordon. Da allora non ha mai ripreso conoscenza.

I dettagli delle sue condizioni cliniche non sono mai stati resi pubblici. Secondo indiscrezioni potrebbe essere stata vittima di overdose. La sua fine appare il triste copione di quella della madre, una leggenda del pop.

L’11 febbraio 2012 Whitney Houston era stata ritrovata morta nella vasca da bagno dell’hotel di Los Angeles in cui si trovava, alla vigilia della cerimonia dei Grammy.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Primarie Michigan: Trump batte Haley, Biden vince ma è bocciato dagli arabi-americani pro Palestina

Stati Uniti, Donald Trump vince le primarie in South Carolina: Haley battuta in casa

Arma nucleare spaziale russa: la Casa Bianca abbassa i toni