EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Scoppia l'amicizia fra USA e Kenya. Obama oggi in Etiopia

Scoppia l'amicizia fra USA e Kenya. Obama oggi in Etiopia
Diritti d'autore 
Di Diego Giuliani
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Washington promette di potenziare gli aiuti per la lotta al terrorismo. Dalla cena di gala scompaiono le divergenze sui diritti degli omosessuali

PUBBLICITÀ

Una visita celebrata come un successo, la promessa di potenziare la lotta al terrorismo e l’annuncio che questo è solo l’inizio. Alla cena che ha simbolicamente concluso la due giorni di Obama in Kenya, brindisi e dichiarazioni di amicizia hanno fatto dimenticare le divergenze tra Washington e Nairobi sui diritti degli omosessuali, che erano di nuovo emerse in giornata.

#Obama in #Kenya, #Africa corre. Ma è gelo sui diritti #gay. Kenyatta, non è nostra priorità http://t.co/ENI5XE3My7pic.twitter.com/kJdGMLkjwt

— Agenzia ANSA (@Agenzia_Ansa) 25 Luglio 2015

Video amatoriali della serata mostrano come Obama e il suo omologo Uhruru Kenyatta si siano anche esibiti in un ballo di gruppo.

I am so proud of and happy for @POTUS@BarackObama#ObamaInKenya#LipalaDancepic.twitter.com/F5VbIftlf2

— J. Vernon Moore ✊ (@johnvmoore) 25 Luglio 2015

“Da questa sera, in tutti gli Stati Uniti, gli americani sono più vicini al Kenya – ha detto Obama -. Stiamo imparando a capirci meglio, stiamo trovando nuovi terreni di cooperazione. E se riusciremo a concretizzare quanto emerso nel corso di questa visita, sono convinto che ulteriori traguardi ci attenderanno negli anni a venire. Per i nostri popoli, per i nostri paesi, per la libertà e per la pace”.

Più complessa l’acrobazia retorica a cui Obama sarà chiamato alla prossima tappa del suo tour africano. Ad attenderlo oggi è infatti una visita in Etiopia, paese dall’ancor meno lusinghiero bilancio sul fronte dei diritti umani.

#HumanRights Why #Obama might have a tough time in #Ethiopiahttp://t.co/XLf1fhpsscpic.twitter.com/wzalLAbKgR

— dwnews (@dwnews) 25 Luglio 2015

“Ricevere per la prima volta la visita di un presidente statunitense è sicuramente uno straordinario traguardo – commenta il responsabile della comunicazione del governo etiope, Redwan Hussein -. E’ un passo che non mancherà di alimentare aspirazioni e fiducia del nostro popolo”.

Questo il dettaglio degli impegni che attendono oggi il presidente Barack Obama.

President attends State dinner next; Sunday: wraps up in Kenya, moves on to neighboring Ethiopia: pic.twitter.com/o4Mmv4FoCD

— West Wing Reports (@WestWingReport) 25 Luglio 2015

Alle recenti elezioni, il partito di governo ha ottenuto tutti i seggi disponibili, facendo parlare i critici di “fine del multipartitismo”. Human Rights Watch denuncia anche arresti arbitrari di oppositori e giornalisti. (13/12)

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Berlusconi e l'Europa: un anno dalla scomparsa di un leader che ha spiazzato l'Ue

Le reazioni internazionali alla morte di Alexei Navalny, Mattarella: "Più ingiusta conclusione"

Addis Abeba: torna "Ashenda", la festa delle donne del Tigray