EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Nigeria: la scia di sangue infinita di Boko Haram. Oltre 200 morti in una settimana

Nigeria: la scia di sangue infinita di Boko Haram. Oltre 200 morti in una settimana
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si risveglia Boko Haram in Nigeria e lo fa in maniera terribile. Nell’ultima settimana l’organizzazione terrorista ha ucciso oltre duecento persone

PUBBLICITÀ

Si risveglia Boko Haram in Nigeria e lo fa in maniera terribile.

Nell’ultima settimana l’organizzazione terrorista ha ucciso oltre duecento persone in vari attentati.

Domenica sono stati attaccati una moschea e un ristorante di Jos, nel centro del paese.

In tutto 44 persone sono state uccise nei due attacchi, mentre 67 sono state ferite.
L’attacco al ristorante è stato compiuto con una bomba, mentre la moschea è stata attaccata da un attentatore suicida.

La rivendicazione non c‘è ancora, ma la matrice sembra certa.

Il ristorante era frequentato da alti funzionari. Fra le spiegazioni sul perché dell’attacco alla moschea, l’ipotesi che si sia trattato di un assassinio mirato e fallito contro Sani Yahya Jingir, un imam locale che predica una dottrina dell’Islam pacifica e che si sta costruendo una credibilità nella regione. Per i terroristi una minaccia da eliminare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nigeria: dieci anni fa il rapimento di 276 studentesse da parte di Boko Haram

Nigeria, almeno 85 morti e 66 feriti per errore in un raid aereo dell'esercito

Matrimonio di massa in Nigeria: 1.800 coppie dicono "Sì" a spese del governo dello Stato di Kano