ULTIM'ORA
This content is not available in your region

WikiLeaks: la Francia respinge la richiesta d'asilo presentata da Assange

euronews_icons_loading
WikiLeaks: la Francia respinge la richiesta d'asilo presentata da Assange
Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia respinge la richiesta d’asilo presentata da Julian Assange.

In una lettera aperta, il fondatore di WikiLeaks si rivolgeva direttamente al presidente francese, François Hollande.
La risposta arriva nelle forme di una nota dell’Eliseo, nella quale si dice che la situazione non presenta pericoli per la sua vita e che, comunque, Assange è anche oggetto di un mandato d’arresto europeo.

Julian Assange è attualmente ospite dell’Ambasciata dell’Ecuador a Londra, nella quale vive da tre anni. È ricercato in Svezia perché accusato di molestie da due donne, ma soprattutto teme un’estradizione negli Stati Uniti qualora si consegnasse alle autorità svedesi.

La richiesta di asilo alla Francia potrebbe essere legata alle recenti tensioni tra Parigi e Washington, dovute proprio alle rivelazioni di WikiLeaks su uno spionaggio continuo a carico degli ultimi tre presidenti francesi.