Ancora morti nell'est dell'Ucraina. Scricchiola il cessate fuoco

Ancora morti nell'est dell'Ucraina. Scricchiola il cessate fuoco
Diritti d'autore 
Di Diego Giuliani
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

I vertici militari di Kiev parlano di 6 soldati uccisi e una decina feriti nell'area di Donetsk. I separatisti denunciano l'attacco di alcune loro posizioni

PUBBLICITÀ

Scricchiola sempre di più il cessate il fuoco nell’est dell’Ucraina. Proprio mentre da Berlino la diplomazia rinnova l’appello a fermare l’escalation delle violenze, i vertici militari di Kiev parlano di sei morti e di una decina di feriti solo nelle ultime 24 ore.

6 Ukrainian servicemen KIA, 12 got wounded in the last 24 hours

— NSDC of Ukraine (@NSDC_ua) 14 Aprile 2015

Allo stesso portavoce dell’esercito, che situa i più accesi combattimenti nella zona di Donetsk, fanno eco esponenti governativi che riferiscono del transito di una colonna di mezzi, carichi di materiale militare russo. Ping pong di accuse, a cui i separatisti replicano denunciando l’attacco di alcune loro posizioni.

Appena poche ore prima, in vista del G7 di Lubecca, i ministri degli esteri di Ucraina, Russia, Francia e Germania avevano sollecitato da Berlino un rafforzamento della missione di monitoraggio OSCE nella regione e avevano auspicato di estendere il ritiro delle armi dal fronte anche all’artiglieria leggera e a quelle di piccolo calibro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Donbass: a Berlino Russia e Ucraina concordi nell'appoggiare cessate il fuoco

Guerra in Ucraina: precipita un bombardiere russo, per Mosca è guasto tecnico ma Kiev rivendica

Guerra in Ucraina: morti e feriti negli attacchi russi in cinque regioni, Mosca tenta di avanzare