Turchia: arrestati nove britannici, tentavano ingresso illegale in Siria

Turchia: arrestati nove britannici, tentavano ingresso illegale in Siria
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Nove cittadini britannici sono stati arrestati in Turchia, mentre cercavano di entrare illegalmente in Siria. L’operazione è avvenuta a Ogulpinar

PUBBLICITÀ

Nove cittadini britannici sono stati arrestati in Turchia, mentre cercavano di entrare illegalmente in Siria.

L’operazione è avvenuta a Ogulpinar, nella provincia di Hatay, sul lato turco della frontiera. Non è ancora chiaro il motivo per il quale i britannici volessero recarsi in Siria. Il ministero degli Esteri britannico sta studiando il caso.

Il sospetto è che il gruppo avesse come obiettivo unirsi ai miliziani del sedicente stato islamico. Si stima che circa 600 britannici si siano arruolati tra i ranghi dei gruppi islamisti in Siria e in Iraq.

La Turchia di recente ha rafforzato i controlli e il mese scorso ha respinto tre ragazzi verso il Regno Unito, dopo essere stata duramente criticata per l’incapacità di controllare i propri confini e per non aver impedito il passaggio di tre adolescenti britanniche in Siria che sarebbero diventate combattenti dell’Isil.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Turchia bombarda milizie curde in Siria

Isis, la Turchia: "Ucciso il capo dell'organizzazione in Siria"

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul