This content is not available in your region

Perché San Pietroburgo è una meta da non perdere per gli appassionati di calcio

St Petersburg
St Petersburg   -   Diritti d'autore  Dmitri Lovetsky/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Di Helen Elfer

San Pietroburgo è celebre in tutto il mondo per la sua storia, l'arte e la cultura, ma negli ultimi anni la seconda città della Russia è diventata una delle mete più apprezzate dagli appassionati di calcio. Quest'anno la città ha ospitato sette partite di Euro 2020 (il torneo si è tenuto nel 2021 a causa della pandemia), permettendo a un totale di 132.752 persone di assistere alle partite dal vivo alla Gazprom Arena.

Per Luke Zawadzki, tifoso della Polonia originario di Chicago, negli Stati Uniti, il calcio è una passione. Appena può, si mette in viaggio per vedere la sua nazionale dal vivo. Quest'estate è stato a San Pietroburgo per gran parte della competizione.

"Ho visitato la Russia durante la Coppa del Mondo 2018 e mi è piaciuta molto - ha detto a Euronews -. Sono stato a Mosca e Kazan, questa volta ho voluto visitare San Pietroburgo perché mi avevano detto che è una città molto bella. Non sono rimasto affatto deluso".

Pawel Maryanov
San Pietroburgo al tramontoPawel Maryanov

"Sono stato a San Pietroburgo per due settimane - ha aggiunto Zawadzki -. Mi è piaciuta l'atmosfera, anche se era un po' diversa, probabilmente a causa della pandemia. Ma nel complesso è andato tutto bene. La Gazprom Arena è un bellissimo stadio. Ci sono stato per tre partite: Polonia-Slovacchia, Svezia-Slovacchia e Polonia-Svezia".

Lo stadio, sull'isola Krestovsky, è stato progettato dall'architetto giapponese Kisho Kurokawa, la cui eccentrica ispirazione per l'architettura è stata la visione di un'astronave atterrata sulle rive del Golfo di Finlandia. Con una capacità di 68.000 spettatori, lo stadio è vicino al centro della città e ha tre stazioni della metropolitana a pochi passi.

Il 28 maggio 2022 lo stadio ospiterà la finale di Champions League. Eduard Dvorkin, segretario stampa del comitato per la cultura fisica e lo sport di San Pietroburgo, ha spiegato a Euronews che la città ha già iniziato a prepararsi per l'evento.

A.Savin
Il 28 maggio 2022 la Gazprom Arena ospiterà la finale di Champions LeagueA.Savin

L'aeroporto della città offre collegamenti con la maggior parte dei paesi europei e alcuni paesi asiatici. Si può arrivare in città anche in treno grazie ai collegamenti ferroviari dai paesi dell'Europa centrale, dai paesi baltici e da Francia, Germania e Finlandia.

Indipendentemente da dove i fan in visita scelgono di trascorrere il loro tempo durante l'evento, molti saranno rassicurati nel sapere che l'intera città fa parte del programma internazionale del World Travel and Tourism Council (WTTC) per un turismo sicuro.

AP Photo/Dmitri Lovetsky
Il pubblico assiste alla finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra su un maxi schermo nella fan zone di San PietroburgoAP Photo/Dmitri Lovetsky

Questa iniziativa ha riconosciuto a San Pietroburgo, che è stata la prima città della Russia ad aderire, di aver implementato regolamenti sanitari e igienici in linea con i protocolli globali del WTTC. In altre parole, i turisti possono rilassarsi sapendo che i servizi forniti dalle organizzazioni turistiche della città soddisfano gli standard internazionali.