Quali paesi hanno vietato TikTok e perché?

Effetto domino: TikTok vietato in numerosi paesi
Effetto domino: TikTok vietato in numerosi paesi Diritti d'autore AP Photo/Michael Dwyer/ Canva
Diritti d'autore AP Photo/Michael Dwyer/ Canva
Di Euronews Agenzie:  AP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Quali paesi hanno vietato TikTok e perché?

PUBBLICITÀ

Il Regno Unito e la Nuova Zelanda si sono uniti per ultimi all'elenco dei paesi che hanno recentemente vietato l'uso di TikTok sui dispositivi del governo, mentre crescono le preoccupazioni per la privacy e la sicurezza dell'app.

Anche l'Unione Europea, gli Stati Uniti, la Danimarca, il Belgio e il Canada hanno recentemente emesso ordini che vietano l'uso di TikTok. Gli esperti temono che le informazioni sensibili possano essere a rischio quando l'app viene scaricata, specialmente sui dispositivi governativi.

La piattaforma di condivisione video, di proprietà della società cinese Bytedance, sostiene da tempo di non condividere i dati degli utenti con il governo cinese e di essere gestita in modo indipendente.

TikTok contesta le accuse secondo cui raccoglie più dati degli utenti rispetto ad altre società di social media e ha definito i divieti "disinformazione di base", affermando che sono stati decisi "senza deliberazione o prove".

Ma molti paesi rimangono cauti riguardo alla piattaforma e ai suoi legami con la Cina. Anche le società tecnologiche occidentali, tra cui Airbnb, Yahoo e LinkedIn, hanno lasciato la Cina o ridimensionato le operazioni a causa della rigida legge sulla privacy di Pechino, che specifica come le aziende possono raccogliere e archiviare i dati.

LEGGI ANCHE: Francia vuole che genitori smettano di postare foto dei figli

Ecco i paesi che hanno disposto divieti parziali o totali dell'app.

Il Regno Unito

Il 16 marzo, Oliver Dowden, Segretario di Stato britannico presso l'Ufficio di gabinetto, ha annunciato in una dichiarazione alla Camera dei comuni del Regno Unito un divieto immediato dell'app sui dispositivi ufficiali del governo.

"Questa è una mossa precauzionale. Sappiamo che c'è già un uso limitato di TikTok in tutto il governo", ha detto il ministro nel suo discorso ai parlamentari.

Il divieto si basa su un rapporto del National Cyber Security Centre del Regno Unito, secondo il quale "potrebbe esserci un rischio in merito al modo in cui i dati governativi sensibili sono accessibili e utilizzati da determinate piattaforme".

Sebbene il Regno Unito sia stato uno dei primi paesi a vietare l'uso di altre tecnologie di proprietà cinese come Huawei, i critici hanno segnalato il ritardo nel vietare TikTok rispetto agli alleati.

Istituzioni europee

Il Parlamento europeo, la Commissione europea e il Consiglio dell'Ue hanno tutti imposto divieti a TikTok sui dispositivi del personale, citando problemi di sicurezza informatica.

Il divieto del Parlamento europeo, annunciato martedì, entrerà in vigore il 20 marzo. Ha inoltre "raccomandato vivamente" che i membri del parlamento e il personale rimuovano l'app anche dai loro dispositivi personali.

PER APPROFONDIRE TikTok: effetto domino, istituzioni Ue vogliono vietarlo sui dispositivi di lavoro

Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è diventata l'ultimo paese il 17 marzo ad annunciare che TikTok sarà bandito dai telefoni dei parlamentari alla fine di marzo 2023.

A differenza di altri paesi come il Regno Unito, il divieto non riguarderà tutti i dipendenti del governo e sarà applicato solo a circa 500 persone.

L'amministratore delegato del servizio parlamentare Rafael Gonzalez-Montero ha affermato che i funzionari potrebbero prendere accordi speciali se avessero bisogno di TikTok per svolgere i loro doveri democratici.

Il primo ministro neozelandese Chris Hipkins ha dichiarato di non avere TikTok sul suo telefono e ha aggiunto: "Non sono così alla moda".

PUBBLICITÀ

Belgio

La scorsa settimana il Belgio ha annunciato che avrebbe bandito TikTok dai dispositivi posseduti o pagati dal governo federale belga per preoccupazioni su sicurezza informatica, privacy e disinformazione per almeno sei mesi, ha affermato il primo ministro del paese.

In risposta all'annuncio del Belgio, TikTok si è detto "deluso da questa sospensione, che si basa su informazioni errate di base sulla nostra azienda", aggiungendo che erano "prontamente disponibili a incontrare i funzionari per affrontare qualsiasi preoccupazione e mettere le cose in chiaro sui malintesi".

Danimarca

Il 6 marzo, il ministero della Difesa danese ha annunciato che avrebbe "vietato l'uso dell'app sulle unità ufficiali" come misura di sicurezza informatica.

In una dichiarazione, il ministero ha affermato che il Centro per la sicurezza informatica del paese scandinavo, che fa parte del servizio di intelligence estero della Danimarca, ha valutato l'esistenza di un rischio di spionaggio.

Il ministero ha affermato che "ci sono state pesanti considerazioni sulla sicurezza all'interno del ministero della Difesa combinate con una necessità lavorativa molto limitata di utilizzare l'app" e che i dipendenti "sono tenuti a disinstallare TikTok sui telefoni di servizio e altri dispositivi ufficiali il prima possibile".

PUBBLICITÀ

Stati Uniti

Anche gli Stati Uniti hanno comunicato che le agenzie governative avevano 30 giorni per eliminare TikTok da dispositivi e sistemi federali per problemi di sicurezza dei dati. Il divieto si applica solo ai dispositivi governativi, sebbene alcuni legislatori statunitensi stiano sostenendo il divieto totale.

Più della metà dei 50 stati ha anche bandito l'app dai dispositivi governativi.

Sia l'Fbi che la Federal Communications Commission hanno avvertito che ByteDance potrebbe condividere i dati degli utenti di TikTok con il governo autoritario cinese.

LEGGI ANCHE: TikTok introduce un limite di tempo all'utilizzo da parte dei minorenni. È davvero sufficiente?

Canada

Dopo gli Stati Uniti, anche il Canada ha annunciato che i dispositivi emessi dal governo non devono utilizzare TikTok, che presenta un rischio "inaccettabile" per la privacy e la sicurezza.

PUBBLICITÀ

Ai dipendenti verrà inoltre impedito di scaricare l'applicazione in futuro.

PER APPROFONDIRE: TikTok vietato sui dispositivi elettronici governativi di Usa e Canada

India

Nel 2020 l'India ha imposto il divieto di TikTok e di dozzine di altre app cinesi, inclusa l'app di messaggistica WeChat, per problemi di privacy e sicurezza. Il divieto è arrivato poco dopo che uno scontro tra truppe indiane e cinesi su un conteso confine himalayano ha ucciso 20 soldati indiani.

Taiwan

Nel dicembre 2022 Taiwan ha imposto un divieto del settore pubblico a TikTok dopo che l'Fbi ha avvertito che TikTok rappresentava un rischio per la sicurezza nazionale.

I dispositivi governativi, inclusi telefoni cellulari, tablet e computer desktop, non sono autorizzati a utilizzare software di fabbricazione cinese, che include app come TikTok, il suo equivalente cinese Douyin o Xiaohongshu, un'app di contenuti sullo stile di vita cinese.

PUBBLICITÀ

Pakistan

Le autorità pakistane hanno temporaneamente vietato TikTok almeno quattro volte dall'ottobre 2020, citando la preoccupazione che l'app promuova contenuti immorali.

Afghanistan

La leadership talebana dell'Afghanistan ha bandito TikTok e il gioco Pubg nel 2022 per proteggere i giovani dall'essere "ingannati".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

The Cube: TikTok, forza dominante tra gli adolescenti

TikTok spaventa l'Europa

Elezioni Ue: come si sta preparando l'Europa a possibili campagne di disinformazione?