La situazione dei rifugiati ucraini questo mercoledì 9 marzo

La situazione dei rifugiati ucraini questo mercoledì 9 marzo
Diritti d'autore Marc Sanye/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Come vivono e quanti sono, per ora i rifugiati ucraini

PUBBLICITÀ

Il governo ha approvato un ordine che fornirà protezione temporanea al popolo ucraino in fuga in Estonia a causa dell'aggressione militare russa. A partire da oggi, mercoledì 9 marzo.

Il ministero dell'Interno tedesco ha registrato un totale di 80.035 persone provenienti dall'Ucraina da quando la Russia ha invaso il Paese, più di 15.000 rifugiati dal giorno precedente.

Le cifre effettive potrebbero essere più alte, ha aggiunto il ministero.

Circa 2,1 milioni di persone sono fuggite dall'Ucraina dal 24 febbraio, secondo i dati delle Nazioni Unite.

Intanto Mosca ha detto che la Crimea deve essere riconosciuta come una regione russa, ha affermato mercoledì il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, commentando la disponibilità del presidente ucraino Volodymyr Zelensky a discutere lo stato della Crimea e delle regioni controllate dai separatisti nell'Ucraina orientale, le autoproclamate Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'economia europea tra inflazione, costo del denaro e distorsioni cinesi

Colombia e Unione europea unite contro il narcotraffico

Il Regno Unito rimpiange la Brexit, ma non è facile tornare nell'Ue