The Brief From Brussels: salvare l'educazione sessuale in Polonia

The Brief From Brussels: salvare l'educazione sessuale in Polonia
Di Jack Parrock
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli eurodeputati hanno votato per fermare un testo di legge che penalizza l'educazione sessuale in Polonia

PUBBLICITÀ

In piazza per manifestare contro un disegno di legge che potrebbe penalizzare l'insegnamento dell'educazione sessuale nelle scuole. La camera bassa della Polonia l'ha già approvato.

A preoccupare è un passaggio del testo: "chiunque promuova o approvi rapporti sessuali o altre attività sessuali da parte di un minore attraverso l'educazione, l'assistenza sanitaria o l'assistenza ai minori, operando nei locali scolastici o in un istituto di assistenza all'infanzia, è soggetto a reclusione fin o a 3 anni".

I membri del Parlamento europeo hanno votato per impedire l'attuazione del disegno di legge ma Beata Kempa - eurodeputata polacca, dei conservatori e riformisti difende il testo: "Questa formulazione è sotto il titolo "Stop pedofilia ". Questa legge non parla di questioni educative. Proibisce solo la promozione della pedofilia. Rafforza la protezione dei bambini in conformità con la costituzione polacca e il diritto internazionale"

I deputati conservatori sostengono che i loro colleghi a Bruxelles non abbiano nemmeno letto una versione tradotta del disegno di legge.

Ma il timore è che questa formulaione venga usata per reprimere le discussioni aperte tra insegnanti e studenti sul sesso. Alcuni deputati credono la decisione non debba spettare al parlamento e ai cittadini polacchi.

Rasmus Andresen, deputato europeo tedesco de verdi:

"Per noi è una questione di diritti umani e se le organizzazioni per i diritti umani, ad esempio in Polonia ma anche in altri paesi, affermano che hanno bisogno del nostro sostegno, allora è importante per noi dare loro supporto".

Gli esperti di educazione sessuale affermano che la rimozione dell'educazione sessuale avrà un effetto immediato.

Wannes Magits - Esperto di educazione sessuale

"Tra poco vedremo un aumento delle malattie sessualmente trasmissibili, delle gravidanze adolescenziali, della violenza sessuale tra i giovani. Vedremo un aumento dell'omofobia con conseguente depressione e suicidi da parte di persone LGBT.

Con questo voto il Parlamento europeo chiede ad altre capitali europee e alla Commissione europea di esercitare pressioni sul governo polacco contro l'attuazione del disegno di legge.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni anticipate in Croazia: il partito di governo favorito dai sondaggi, ma Milanović non molla

State of the Union: Decisioni su clima, trasparenza e migrazione

Indagini in Belgio sulla rete di influenza russa sospettata di aver pagato gli eurodeputati