Macron incontra gli studenti belgi

Macron incontra gli studenti belgi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Un'occasione per fare un altro appello per l'esercito europeo

PUBBLICITÀ

La officiosa campagna europeista di Macron approda sui banchi di scuola. Nel secondo giorno di visita in Belgio, il presidente francese ha risposto alle domande di alcuni studenti a Bruxelles. Un occasione per parlare dell'esercito europeo.

"Penso che sia necessario perché se guardiamo alla missione primaria di uno stato, di una struttura politica, è quello di proteggere i suoi concittadini, e non possiamo avere un'Europa forte, più sovrana, più unita. se c'è un rischio in Europa. Non si può dire non posso più proteggerti, devo chiamare gli altri ".

Il presidente francese ha risposto alle critiche che vedo il dibattito sulle prossime elezioni europee ridotto a un voto tra democratici e nazionalisti. Per Emmanuel Macron la vittoria dei "demagoghi" non è finzione: è uno scenario possibile. Al termine del dibattito gli studenti sembravano soddisfatti.

"Ho trovato il dibattito interessante ma un po povero in termini di confronti. C'erano poche voci dissidenti", afferma uno studente.

"Ci sono stati interventi su argomenti molto specifiche come la transizione ecologica. E' stato molto variegato ed è questo che ha reso l'evento molto interessante", spiega un'altra ragazza.

"Mi conferma in ogni caso che molti giovani oggi so no ancora interessati alle questioni europee, che molti giovani credono nel progetto europeo. Questo progetto idea non è morto e deve essere enfatizzato di più perché spesso si mostrano gli aspetti meno positivi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Di fronte a Stati Uniti e Cina, i leader dell'Ue chiedono un accordo globale sulla competitività

Francia, i candidati alle europee a confronto sul futuro del Green Deal: destra e sinistra divise

Consiglio Ue, leader sotto pressione da Zelensky sulle difese aeree per l'Ucraina