Varsavia presenta a Berlino il conto per i danni della seconda guerra mondiale

Varsavia presenta a Berlino il conto per i danni della seconda guerra mondiale
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il governo polacco potrebbe chiedere fino a 690 miliardi di euro. Berlino respinge la richiesta, affermando che mancano le basi legali

PUBBLICITÀ

La Polonia mette alla prova l'unità europea e chiede alla Germania la riparazione dei danni della seconda guerra mondiale. Lo ha detto il presidente polacco in un'intervista a un quotidiano tedesco, domenica scorsa. La richiesta potrebbe ammontare a 690 miliardi di euro, ma Berlino la respinge, affermando che il trattato per la riunificazione tedesca, firmato nel 1990, stabilisce che non ci sarebbero state ulteriori riparazioni di guerra.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francoforte sul Meno: disinnescata una maxi-bomba risalente alla Seconda Guerra Mondiale

Francia, Macron con Hollande alla cerimonia per la fine della Seconda guerra mondiale

'Un'ombra nascosta': l'amore ai tempi della Seconda Guerra Mondiale