EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Il direttore di Europol mette in guardia sul rischio Brexit: maggiori difficoltà per la polizia britannica contro il terrorismo

Il direttore di Europol mette in guardia sul rischio Brexit: maggiori difficoltà per la polizia britannica contro il terrorismo
Diritti d'autore 
Di Margherita Sforza Agenzie:  Reuters
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Potrebbe esssere piu’ difficile per la polizia britannica proteggere i propri cittadini dal crimine organizzato, se la Gran Bretagna lasciasse

PUBBLICITÀ

Potrebbe esssere piu’ difficile per la polizia britannica proteggere i propri cittadini dal crimine organizzato, se la Gran Bretagna lasciasse l’Unione europea, lo ha dichiarato il direttore di Europol.

L’intelligence britannica ha investito molto per rafforzare la cooperazione poliziesca a livello europeo- ha sottolineato il britannico Rob Wainwright:

‘Se si considera la struttura che la polizia britannica ha contribuito a disegnare negli ultimi 40anni, se questa fosse eliminata, sarebbe piu’ difficile, credo, per la polizia britannica proteggere i cittadini dal terrorismo”

Wainwright è intervenuto sulla questione Brexit all’inaugurazione all’Aja del nuovo centro europeo contro il traffico di essere umani.

Il 90% dei migranti sbarcati in Europa, ha spiegato il direttore della polizia europea, è giunto a destinazione grazie ai trafficanti di uomini, che gestiscono un volume d’affari di oltre 6 miliardi di euro l’anno, in costante crescita. Europol ha individuato oltre 12.000 sospetti dal 2015 implicati in quest’attività criminale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Orbán a muso duro contro Weber e von der Leyen: lui è "anti-Ungheria", lei un "maggiordomo"

Ungheria, per la presidenza del Consiglio Ue Orban punta su Trump e sul cubo di Rubik

Francia, dalle Europee alle Politiche: gli elettori all'estero divisi dal voto ma uniti da Euro2024