EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Colonia festeggia il Carnevale e cerca di dimenticare le aggressioni di Capodanno

Colonia festeggia il Carnevale e cerca di dimenticare le aggressioni di Capodanno
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Dopo le aggressioni di Capodanno, Colonia cerca di voltare pagina e si veste dei mille colori del Carnevale. Oltre un milione di persone sono attese

PUBBLICITÀ

Dopo le aggressioni di Capodanno, Colonia cerca di voltare pagina e si veste dei mille colori del Carnevale.

Oltre un milione di persone sono attese in strada questa settimana per la tradizionale sfilata goliardica, una delle piu’ grandi d’Europa.

“Con tutti gli abusi sessuali che ci sono stati il primo dell’anno, noi ragazzi non vogliamo averci niente a che fare, ma quest’anno vigileremo in particolare sulle nostre ragazze”- spiega un giovane.

“Ho molti amici qui con me, ci guarderemo le spalle a vicenda, lo spero. Vedremo come va!”- risponde una ragazza.

I'm from #cologne, celebrating #carnival for >15yrs, never seen so few ppl out. Is it the rain or is it fear? pic.twitter.com/zlFRmHxJwQ

— Jan Bruck (@jan_bruck) 4 Febbraio 2016

La polizia ha rafforzato notevolmente il dispositivo di sicurezza per evitare nuovi spiacevoli incidenti. “Abbiamo oltre 2000 poliziotti in azione, il doppio dell’anno scorso, Osserviamo la folla con telecamere di sorveglianza dall’alto. Tutti i colleghi sono stati sensibilizzati, siamo ben preparati” – dice un poliziozzo

Le aggressioni a Colonia, all’inizio dell’anno avevano gettato un’ombra sulla scelta della Germania di aprire le porte a rifugiati e migranti, alcuni sono finiti sotto inchiesta.

Sandor Zsiros, euronews:
“A Capodanno la polizia tedesca non è riuscita a prevenire attacchi a sfondo sessuale contro centinaia di donne, in questa piazza. Sembra che ora il Carnevale sia sotto alta sicurezza, con oltre 2500 poliziotti mobilitati”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia: niente vicepresidenza per il Rassemblement national nell'Assemblea nazionale

Medico tedesco della Croce Rossa condannato a morte in Bielorussia, sostengono gli attivisti

Emergenza caldo: bollino rosso sull'Europa meridionale, ma l'anticiclone dovrebbe dare tregua