EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

L'Italia chiede un dibattito politico sul rinnovo delle sanzioni contro la Russia

L'Italia chiede un dibattito politico sul rinnovo delle sanzioni contro la Russia
Diritti d'autore 
Di Margherita Sforza
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

E’ stata rimandata la decisione sul rinnovo delle sanzioni europee contro la Russia, imposte un anno fa a causa del conflitto in Ucraina. L’Italia ha

PUBBLICITÀ

E’ stata rimandata la decisione sul rinnovo delle sanzioni europee contro la Russia, imposte un anno fa a causa del conflitto in Ucraina.

L’Italia ha chiesto una discussione aperta sulla sanzioni economiche, che scadono a gennaio, rifiutando un semplice rinnovo procedurale in una riunione tra ambasciatori.

Ne riparleranno i ministri degli Esteri europei o i capi di stato e di governo durante il vertice della settimana prossima.

Le sanzioni contro Mosca dovrebbero essere rinnovate per altri sei mesi perché l’accordo di pace di Minsk non è stato pienamente applicato, ma l’intervento russo in Siria rischia di complicare il quadro politico.

La questione delle sanzioni sarà probabilmente affrontata durante la visita del Ministro degli Esteri russo a Roma. Giovedi e venerdi Sergei Lavrov incontrerà il ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, il semestre di presidenza Ue dell'Ungheria mette a rischio l'adesione

Deficit di bilancio eccessivo, la Commissione europea avverte sette Paesi (tra cui l'Italia)

Ucraina, sindaco di Kharkiv: "Dobbiamo chiudere i cieli sopra la città"