Una nuova strategia europea per l'aviazione

Una nuova strategia europea per l'aviazione
Di Margherita Sforza Agenzie:  Rudi Herbert
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La Commissione europea cerca di volare alto con la nuova strategia per l’aviazione europea, presentata questo lunedi’ a Bruxelles. L’obiettivo è di

PUBBLICITÀ

La Commissione europea cerca di volare alto con la nuova strategia per l’aviazione europea, presentata questo lunedi’ a Bruxelles. L’obiettivo è di migliorare la competitività del settore attraverso accordi con industrie dell’aviazione di paesi terzi nel mondo.

Migliorare i collegamenti a livello globale sosterrà il commercio e il turismo, spiega il commissario ai trasporti Violeta Bulc:

“Stiamo sostenendo le cinque priorità di questa commissione, crescita, occupazione, investimenti, migliorare la base industriale in Europa, per creare un’unione energetica che vada di pari passo con una lotta sistematica al cambiamento climatico”

La principale sfida sarà migliorare la capacità degli aereoporti e semplificare il traffico aereo, con la piena applicazione del progetto “cielo unico europeo”, al fine di promuovere l’occupazione.

“Ci sono circa 5 milioni di persone che lavorano in quest’industria- dice il Vice Presidente Maros Sefcovic-Stiamo parlando ogni anno di centinaia di miliardi di euro di contributo al prodotto interno lordo europeo. Ci rendiamo conto che la concorrenza globale è in aumento e dobbiamo prepare l’industria europea a vincere”

Si calcola che nel 2035 il traffico aereo in Europa sarà di oltre 14 milioni di voli, il 50% in piu del 2012.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Prima approvazione del registro dei passeggeri aerei. Il garante per la protezione dei dati : "schedare viaggiatori è illegale"

Elezioni: la sinistra sceglie Walter Baier per la Commissione europea

Agricoltori: tensione a Parigi, Macron costretto a un incontro con pochi manifestanti