Il Victoria and Albert Museum di Londra vuole assumere un superfan di Taylor Swift come consulente

Taylor Swift arriva alla 66ª edizione dei Grammy Awards domenica 4 febbraio 2024 a Los Angeles.
Taylor Swift arriva alla 66ª edizione dei Grammy Awards domenica 4 febbraio 2024 a Los Angeles. Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Jonny Walfisz
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Il Victoria and Albert Museum di Londra è a caccia di un superfan di Taylor Swift per aiutare a curare la collezione di cimeli relativi alla star.

PUBBLICITÀ

Il museo Victoria & Albert (V&A) di South Kensington, a Londra, è noto per la sua enorme collezione di opere d'arte, design e performance. Negli anni passati, ha organizzato grandi mostre sulle star della musica, da David Bowie ai Pink Floyd.

Ora il V&A sta puntando gli occhi sul più grande nome della musica pop di oggi: Taylor Swift. Il museo è alla ricerca di un "Swiftie" britannico da assumere come consulente.

Il ruolo del futuro consulente sarà quello di spiegare la sua esperienza come fan di Taylor Swift e il ruolo della cantante per la pop culture. Per esempio, la popstar americana sta per cominciare la parte europea dell'Eras Tour, la sua ultima tournée che sta battendo tutti i record. Durante tutto questo tour, i fan della cantante si stanno scambiando braccialetti dell'amicizia fatti in casa. Uno dei ruoli principali del Superfan Advisor sarà proprio quello di spiegare il significato di questi braccialetti.

I fan assistono a un concerto di Taylor Swift dell'"Eras Tour" al Tokyo Dome, mercoledì 7 febbraio 2024, a Tokyo.
I fan assistono a un concerto di Taylor Swift dell'"Eras Tour" al Tokyo Dome, mercoledì 7 febbraio 2024, a Tokyo.AP Photo

Il V&A non si rivolge solo agli Swifties. Il museo sta cercando cinque diversi "superfan advisor" e sta cercando anche esperti di Crocs, Drag, Emoji e Tufting.

Si tratta di un contratto a zero ore e lo stipendio è descritto solo come un "incentivo", quindi potrebbe trattarsi più di un hobby part-time che di un lavoro a tempo pieno, ma probabilmente saranno molti i fan della cantante che sceglieranno di fare domanda prima del 7 marzo.

In precedenza, il Victoria and Albert Museum ha assunto consulenti per ruoli simili. Si trattava di esperti in carte Pokémon, Lego e abbigliamento gorpcore.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Record Store Day 2024: quali sono le uscite da tenere d'occhio?

"The Tortured Poets Department" di Taylor Swift: la recensione di Euronews Cultura

I vincitori del World Press Photo 2024: primo premio a uno scatto della guerra a Gaza