Furto al famoso ristorante parigino che ha ispirato "Ratatouille", rubate bottiglie di vino per 1,5 milioni di euro

Il ristorante francese che ha ispirato "Ratatouille" "perde" oltre 1,5 milioni di euro di vino
Il ristorante francese che ha ispirato "Ratatouille" "perde" oltre 1,5 milioni di euro di vino Diritti d'autore Disney Pixar
Di David Mouriquand
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

83 bottiglie di pregiatissimo vino sono misteriosamente scomparse da uno dei più prestigiosi ristoranti francesi. Secondo la polizia, non ci sono segni di effrazione.

PUBBLICITÀ

Il ristorante parigino La Tour D'Argent è uno dei più famosi ristoranti francesi, grazie al suo menu premiato dalle stelle Michelin, a una vista spettacolare su Notre Dame, ma anche grazie alla sua spettacolare cantina, che attualmente vanta circa 300.000 bottiglie.

Il locale ha anche il grande onore di aver ispirato il ristorante di Gusteau nel più grande film della Disney Pixar, Ratatouille.

Tuttavia, è balzato agli onori della cronaca per un dramma: il personale dell'iconico ristorante ha scoperto che diverse bottiglie mancavano dalla sua cantina durante un inventario di routine. La polizia, chiamata per indagare, ha scoperto che mancavano 83 bottiglie di vino raro, per un valore di oltre 1,5 milioni di euro.

Il furto sarebbe avvenuto tra il gennaio 2020 e il gennaio 2024. Secondo il quotidiano francese Le Parisien, non ci sono segni di effrazione.

L'elenco delle bottiglie di vino scomparse comprende bottiglie del Domaine de la Romanée-Conti, rinomato per la produzione di alcuni dei più grandi (e più costosi) vini del mondo.

Gli intenditori sono disposti a sborsare fino a 14.000 euro per una bottiglia dell'annata 2011, mentre i venditori di vino online quotano un Grand Cru di Romanée-Conti del 1999 a circa 28.000 euro.

Inside La Tour D'Argent restaurant
Inside La Tour D'Argent restaurantLa Tour D'Argent

Il ristorante, che ha 442 anni, è stato sottoposto a un'importante ristrutturazione nel 2022 e ha riaperto alla fine dell'estate scorsa. Come parte della riapertura, ha compilato una "bibbia del vino" che elenca il contenuto delle sue cantine in un tomo del peso di 8 kg. Ora la cantine del ristorante sono senza dubbio un po' più leggere, e i prossimi clienti dovranno accontentarsi delle altre 299.917 bottiglie della cantina per accompagnare il loro pasto.

Nel corso degli anni, La Tour D'Argent ha servito numerosi capi di Stato e personaggi famosi, tra cui la Regina Elisabetta II, Theodore e Franklin Roosevelt, Charlie Chaplin, Salvador Dalí, Steven Spielberg e Sir Paul McCartney.

Risorse addizionali per questo articolo • Le Parisien

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Francia vieta le denominazioni "bistecca" e "prosciutto" per i prodotti vegetali

A Mentone la Festa del limone è dedicata alle Olimpiadi di Parigi

Le truffe sull'olio d'oliva stanno proliferando: come riconoscere un falso extravergine?