EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Budapest, un museo sul fotoreporter Robert Capa

Museo Capa Budapest
Museo Capa Budapest Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Conosciuto con lo pseudonimo di Endre Ernő Friedmann, il famoso fotografo ungherese, ha girato il mondo da Parigi a Hollywood, da Berlino a Osaka

PUBBLICITÀ

A Budapest è di scena una personale su uno dei più grandi fotoreporter del mondo. E’ stata inaugurata la prima mostra permanente al mondo di Robert Capa.

Conosciuto con lo pseudonimo di Endre Ernő Friedmann, il famoso fotografo ungherese, ha girato il mondo da Parigi a Hollywood, da Berlino a Osaka. Ha immortalato gli orrori della guerra civile spagnola e della seconda guerra mondiale, diventando uno dei corrispondenti di guerra più famosi al mondo.

Orsolya Kőrösi – direttrice del Capa Center: “In questa mostra sono esposte 500 foto. 140 sono esposte fisicamente mentre le altre sono proiettate su degli schermi. E cosa le rende originali? Queste immagini sono copie completamente uniche infatti si possono ammirare solo in tre posti al mondo".

In 500 metri quadrati di museo, la personale su Capa comprende fotografie in formato gigante e numerose proiezioni. Grazie agli organizzatori, il pubblico può ammirare nel museo di Budapest il suo percorso creativo.

Robert Capa quest'anno avrebbe compiuto 110 anni. Una vita avventurosa. A 41 anni calpestò una mina antiuomo durante la guerra in Indocina. Il suo motto preferito era: Se le tue foto non sono abbastanza buone, non eri abbastanza vicino ai fatti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, sostituiva dipinti di un museo con dei falsi: condannato

Francia: il Louvre restituirà all'Italia reperti trafugati

"Tutto del Classic Violin Olympus è unico!": l’intervista a Pavel Vernikov