EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Caro vecchio telefono: sempre più persone abbandonano lo smartphone

Vecchi telefoni
Vecchi telefoni Diritti d'autore Canva Images
Diritti d'autore Canva Images
Di Theo Farrant Agenzie:  AFP
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La tendenza di tornare a cellulari più basici è in crescita. Ecco le ragioni della "rivoluzione retrò"

PUBBLICITÀ

Sei stanco di stare sempre incollato allo smartphone? La costante raffica di notifiche e la pressione di essere connessi al mondo 24 ore su 24, 7 giorni su 7?

Ti mancano i vecchi tempi in cui i telefoni servivano solo per effettuare chiamate e inviare messaggi, e al limite giocare a Snake?

Beh, non sei solo.

Negli ultimi anni, c'è stata la tendenza crescente di abbandonare gli appariscenti smartphone per tornare a telefoni più semplici e classici, soprannominati affettuosamente "dumbphones" da molti.

Ma perché questo improvviso ritorno di interesse? Analizziamo alcuni dei motivi alla base di questa rivoluzione retrò.

I vantaggi di tornare alla "vecchia scuola"

Canva Images
Un gruppo di giovani usa smartphone all'apertoCanva Images

Jose Briones, 27enne del Colorado, ha abbandonato il suo smartphone per un "cellulare", e da quel momento non ha più guardato indietro.

"La gente dimentica che vivevamo senza smartphone, il mondo funzionava anche prima degli smartphone", spiega Briones.

Nel tentativo di semplificarsi la vita, usa i cd quando vuole ascoltare la musica, invece dello streaming. Quando deve andare da qualche parte, stampa la mappa prima di partire e, se necessario, chiede informazioni ai passanti. 

"Una scelta per le persone che vogliono riconquistare il loro tempo e la loro attenzione e avere una vita più profonda e propositiva".

Come riportato da ExplodingTopics, a livello globale le persone passano in media 6 ore e 58 minuti davanti allo schermo al giorno, con un aumento di quasi 50 minuti al giorno dal 2013.

Briones non è solo nella sua ricerca di riconnettersi al mondo analogico. Aiuta infatti a moderare una pagina Reddit dedicata ai cosiddetti "dumbphones", che conta più di 17.000 membri.

AFP
Jose Briones cerca di allontanare stress e distrazione utilizzando i "dumbphones".AFP

Un membro della pagina reddit - Melanin_King0 - dice di sentirsi meglio in generale da quando è passato a un dumbphone circa tre settimane fa.

"Quando ero costantemente sul mio smartphone, sentivo come se il mio cervello si annebbiasse".

Questo sentimento è supportato da uno studio condotto lo scorso anno dalla Lorestan University of Medical Sciences, secondo cui l'uso eccessivo dello smartphone è fortemente correlato all'aumento dei livelli di ansia e stress tra gli studenti.

Inoltre, un altro motivo per cui in molti optano per i celulari basici è che sono molto più convenienti rispetto agli smartphone.

Un semplice telefono puà costare soli € 30 rispetto ai € 1000+ dell'ultimo iPhone 14 Max Pro.

Un altro tipo di smartphone

Sebbene il mercato dei dispositivi non smartphone sia modesto, alcune aziende si rivolgono ai consumatori che scelgono di seguire la tendenza tornata in auge.

Una di queste società ha sede a Brooklyn e produce il Light Phone, il cui slogan è  "progettato per essere usato il meno possibile".

PUBBLICITÀ

I loro telefoni sono minimalisti ed escludono deliberatamente i social media, la navigazione in Internet e altre funzionalità potenzialmente stressanti.

Il telefono può, tuttavia, funzionare come hotspot wireless e includere strumenti di base come il lettore musicale e l'app per le mappe.

Secondo gli amministratori delegati, sia Light Phone che il suo concorrente Punkt hanno registrato una crescita delle vendite.

Quindi, è ora di dire addio ai nostri smartphone e tornare alle origini? La scelta è solo tua.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'uso del telefono sui voli in Europa non mette tutti d'accordo

La storia di Ingvild: stava 10 ore sullo smartphone, da un anno non lo usa più. Si può vivere senza?

Tecnologia sostenibile: arrivano gli smartphone stampabili e riciclabili