EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Euroviews. L'estinzione di massa diventa un museo, in Danimarca, nel sito di Stevns Klimt

Che fine hanno fatto i dinosauri?
Che fine hanno fatto i dinosauri? Diritti d'autore Screenshot
Diritti d'autore Screenshot
Di Cristiano TassinariEuronews World
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore e non rappresentano in alcun modo la posizione editoriale di Euronews.

Anche la Regina Margrethe di Danimarca, presente all'inaugurazione del museo, aveva lo sguardo teso, mentre ha guardato il filmato che ha mostrato l'impatto del meteorite, con fuoco e distruzione, che coprì per anni la Terra con una nube di cenere

PUBBLICITÀ

Cosa accadde 65 milioni di anni fa? Tutta colpa di un meteorite? Che fine hanno fatto i dinosauri?

Anche la Regina Margrethe di Danimarca (82 anni) cercava risposte e segreti, inaugurando il nuovo Museo dell'Estinzione.

Si trova nel sito naturalistico e geologico di Stevns Klint, che ricorda l'estinzione di massa, che 65 milioni di anni fa spazzò via più della metà della vita sul pianeta, compresi i dinosauri.

La Regina Margrethe aveva lo sguardo teso mentre ha guardato il filmato che ha mostrato l'impatto del meteorite (causa dell'estinzione), con fuoco e distruzione, che coprì per anni la Terra con una nube di cenere.

Screenshot
Lo sguardo teso della Regina di Danimarca.Screenshot

Tove Damholt è la responsabile del patrimonio mondiale di Stevns Klint:
"Questa è una storia globale che ha importanza per tutti noi. L'estinzione di massa ha ucciso ogni forma di vita e ha creato lo scenario del mondo che conosciamo oggi. Qui abbiamo una mostra che va dritta al cuore. E c'è gente che piange, vedendo la mostra... Quindi, venite qui e riflettete sulla vostra vita e sulla vita di oggi e sentirete la speranza che la vita è forte e sopravviverà".

Screenshot
"La vita è forte e sopravviverà".Screenshot

Un museo unico

Il museo dimostra la sua unicità assoluta grazie alla presenza di reperti provenienti da tutto il mondo, anche dal mondo marino e sottomarino. 

Una visitatrice norvegese, Maud Julianna Næs, è entusiasta del Museo dell'Estinzione: 
"È stato fantastico e molto interessante. E penso che tutte le persone del mondo possano essere interessate a ciò che si vede qui. Bambini, adulti, anziani, tutti. È così emozionante!"

Screenshot
"Un Museo adatto a tutti, anche ai bambini".Screenshot

Il Museo dell'Estinzione si trova all'interno del sito di Stevns Klint, sull'isola danese di Sjælland, una scogliera ricca di fossili lunga 15 km, Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.

➡️ Per saperne di più: Cosa è successo 65 milioni di anni fa? 

Screenshot
Una cartolina da Stevns Klint.Screenshot
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Danimarca: vince il centrosinistra della premier dimissionaria Frederiksen, ma senza maggioranza

Germania e Danimarca investono nell'eolico

"L'isola per due" che mette d'accordo Canada e Danimarca: accordo per la condivisione