EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Beatles all'asta: febbre da Sotheby's

Uno degli oggetti all'asta da Sotheby's
Uno degli oggetti all'asta da Sotheby's Diritti d'autore Video AP
Diritti d'autore Video AP
Di Diego GiulianiEuronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Venduti sessanta cimeli appartenuti alla celebre band, tra i quali i famosi occhiali rotondi di John Lennon, battuti a 48.000

PUBBLICITÀ

Musica e passione, che resistono al peso degli anni. Ormai mezzo secolo dopo il loro scioglimento, a confermare la sempreverde febbre da Beatles è l'esito di un'asta di oggetti legati al gruppo, che si è svolta questo giovedì, nel quartier generale londinese di Sotheby's. 

"E' incredibile constatare quanto la gente ancora ami e sia pronta a fare follie per i Beatles", dichiara Gabriel Heaton, direttore di Sotheby's Londra. "Il tempo passa, ma l'interesse nei loro confronti resta del tutto immutato. Credo che dipenda dall'ottimismo e dalla solarità che oggi attribuiamo alle loro musiche. Soprattutto in questo momento storico, quando ripensiamo agli anni sessanta, ci appaiono come un'età d'oro. I Beatles si divertivano un mondo. E si vedeva!".

AP Video
Un 45 giri autografato dei BeatlesAP Video

Tra i 60 lotti andati a ruba, anche un 45 giri di Love Me Do, autografato da tutti i Fab Four nel 1962, l'invito per l'esibizione davanti alla Regina madre l'anno successivo e soprattutto i celebri occhiali rotondi Windsor, ormai indissociabili dall'immagine con cui ricordiamo John Lennon.

"Ha iniziato a portare gli occhiali in pubblico nel 1966. La prima volta era stato per il film 'Come ho vinto la guerra'. Poi si è detto che gli stavano bene e così ha continuato a portarli. Questi sono occhiali molto rari e importanti, quindi, perché all'epoca metteva ancora soprattutto le lenti a contatto". 

AP Video
Gli occhiali di John Lennon battuti a 48.000 euroAP Video

Articolo battuto al prezzo più alto, oltre 48.000 euro, proprio gli occhiali, inforcati per la prima volta da Lennon nel film di Richard Lester.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In arrivo "Now And Then", l'ultima canzone dei Beatles

Sotheby's: l'Italia che piace ai collezionisti

Il distretto culturale che trasforma lo spazio artistico di Abu Dhabi