EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

La moda che entra in orbita

La moda che entra in orbita
Diritti d'autore 
Di Paolo Alberto Valenti
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Metti la moda nello spazio!

PUBBLICITÀ

Metti la moda nello spazio! L’annuncio è stato dell’austronauta Tim Peake come testimonial della sfilata Couture in orbita, evento promosso dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) in collaborazione con gli studenti delle Università di Copenhagen, Berlino, Parigi e Milano.

La sfilata si è tenuta al Museo della Scienza di Londra. Le creazioni escono dagli improvvisati atelier degli studenti ispirati all’epopea spaziale.

Tra i capi piu’ in vista i piumini con meccanismi di riscaldamento interno e le giacche con maniche gonfie come palloni.

Ogni università ha affrontato un aspetto particolare. L’ ESMOD di Parigi ha immaginato una tecnologia sportiva in un ambiente letale.

Gli studenti di Milano si sono dedicati alla vita quotidiana nello spazio mentre gli studenti danesi sono stati ispirati al pendolarismo cosmico. La sfilata ha elencato 30 uscite da cinque università partecipanti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Moda, la Vogue Fashion Dubai Experience punta i rifletteori sugli stilisti emergenti

Star Wars, la moda degli ologrammi

TV superstar a Monte Carlo