EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

"Watches and Wonders": a Ginevra l'evento con il meglio dell'alta orologeria mondiale

Focus
Focus Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Damon Embling
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'evento è in programma fino al 5 aprile al Palexpo

PUBBLICITÀ

A Ginevra si è aperto "Watches and Wonders", evento che riunisce i nomi più noti dell'alta orologeria mondiale. Noto in precedenza come "Salone internazionale dell'alta orologeria", l'evento si svolge in presenza per la prima volta dopo la pandemia, ma è accessibile anche online.

Tra i 38 espositori c'è Hermès, che ha abbracciato l'arte digitale. "Cerchiamo di non parlare a una sola generazione, ma a tutte le generazioni - dice Laurent Dordet, amministratore delegato di Hermès Horloger -. Creiamo gli oggetti in cui crediamo e in cui troviamo piacere". La sostenibilità è in primo piano: trasparenza, innovazione ed economia circolare sono al centro delle conversazioni.

"Come possiamo trasformare le nostre aziende in modo da renderle molto più sostenibili di quanto non fossero prima? Questo è un tema importante quanto il design degli orologi", dice Emmanuel Perrin, vicepresidente di "Watches and Wonders".

Parte della sfida della sostenibilità consiste l'approvvigionamento responsabile dei materiali. "Ci riforniamo di oro del commercio equo e solidale, che è più costoso, ma siamo pronti a farlo - dice Edouard Meylan, proprietario e amministratore delegato di H. Moser & Cie - Cerchiamo di ridurre la nostra impronta carbonica. Questa transizione è stata guidata dal nostro team: è molto giovane, per loro è un tema importante".

La porte di Watches and Wonders, al Palexpo di Ginevra, saranno aperte fino al 5 aprile.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Baku Energy Forum si concentra su IA, crescita economica e transizione verso l'energia pulita

Alla conferenza in Azerbaigian si chiede una risposta internazionale congiunta per lo sminamento

Il presidente Aliyev esorta i Paesi produttori di petrolio a pagare di più per il clima