EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Frena l'economia tedesca, riviste al ribasso le previsioni di crescita

Frena l'economia tedesca, riviste al ribasso le previsioni di crescita
Diritti d'autore Michael Sohn/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Michael Sohn/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Misure anti Covid e incertezza nelle catente di approvvigionamento globale frenano la crescita economica tedesca. Il ministro dell'economia rassicura:'mercato del lavoro stabile'

PUBBLICITÀ

L'impennata di casi di coronavirus,sull'onda della variante Omicron, frena anche la potenza industriale tedesca. Il governo di Berlino mercoledì è stato costretto rivedere al ribasso  le sue previsioni di crescita economica per il 2022

Robert Habeck, ministro dell'Economia tedesco, sottolinea comunque i punti di forza dell'economia del paese:

"Chiaramente, questo è dovuto al fatto che la pandemia di coronavirus continua a riguardarci , e con mutazioni diverse da quelle effettivamente sperate e previste in autunno. Ma questo non significa, o non dovrebbe oscurare il fatto, che l'economia tedesca nel suo complesso resta robusta e anche i mercati del lavoro sono molto stabili."

Dichiarazioni, quelle del ministro dell'economia, supportate solo parzialmente dalle previsioni di crescita economica ( 3,6 per cento nel 2022) visto che la Germania, che fa leva sulle esportazioni, è particolarmente vulnerabile rispetto alle problematiche legate alle catene di approvvigionamento globale e alle carenze di materie prime causate dalla pandemia e si vede particolarmente colpita su un fronte che ha sempre rappresentato la sua forza, l'industria automobilistica, con gruppi come Volkswagen, BMW e Daimler costretti a tagliare la produzione .

Pesano anche le misure anticovid, con il paese che ha reintrodotto restrizioni e misure di distanziamento per cercare di tenere a bada una recrudescenza di contagi. Misure che escludono parzialmente dalla socialità i non vaccinati, cui sarà impedito l'accesso a ristoranti, bar e negozi non essenziali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Soffre l'economia tedesca. Pil in calo del 5% nel 2020

Coronavirus: maxi-piano in debito per l'economia tedesca

La domanda globale mette il freno all'economia tedesca. Male l'export