EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Easyjet: più caro viaggiare con il bagaglio a mano fuori misura

Easyjet
Easyjet Diritti d'autore ODD ANDERSEN/AFP or licensors
Diritti d'autore ODD ANDERSEN/AFP or licensors
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dal 10 febbraio la compagnia aerea non consentirà di stivare il bagaglio nelle cappelliere, se non a fronte di una tariffa più onerosa

PUBBLICITÀ

Prima la riduzione nella programmazione dei voli invernali in Italia. Adesso il cambio - più oneroso per i passeggeri - nella policy bagagli.
Dal 10 febbraio sarà dunque più costoso viaggiare con un bagaglio a mano da sistemare nelle cappelliere sopra i sedili.

Per non incorrere negli aumenti Easyjet sarà possibile portare in cabina solo una borsa che possa essere messa sotto il sedile davanti. Le dimensioni massime sono 45 x 36 x 20 cm (comprese eventuali maniglie o ruote).

La decisione ha suscitato critiche sui social media: la compagnia aerea sostiene che il cambio di rotta migliorerà la puntualità di voli, anche se il provvedimento sembra essere dettato esclusivamente da ragioni economiche. A novembre Easyjet ha riportato la sua prima perdita annuale nei 25 anni di storia della compagnia aerea. 

Gli aumenti ricalcano le disposizioni, varate lo scorso anno dai vettori competitor, Ryanair e Wizz Air. C'è però una differenza: al momento, non è previsto un pagamento extra per portare un bagaglio più grande, ma c’è solo uno scarto tra le varie tariffe.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Profondo rosso per EasyJet. Perso un 1 miliardo di dollari in nove mesi

EasyJet volerà in Italia quest'estate? Intanto taglia posti di lavoro

Ultime dal cielo: Easyjet riparte a metà giugno. Merkel aiuta Lufthansa