Cina, rallenta la crescita: nel 2018 Pil aumenta solo del 6,6%

Cina, rallenta la crescita: nel 2018 Pil aumenta solo del 6,6%
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I dati presentati dall'Istituto nazionale di statistica sono in linea con le attese degli analisti

PUBBLICITÀ

In pieno scontro commerciale con gli Stati Uniti, l'economia cinese rallenta la sua crescita, ma resta in linea con le attese degli analisti, È quanto emerge dai dati appena pubblicati dall'Istituto nazionale di statistica, che danno il PIL 2018 a un + 6,6%, lo 0,2 in meno dell'anno precedente.. Pechino sottolinea come il quadro economico risulti quantomeno influenzato dai dazi commerciali imposti da Washington.

"Il conflitto tra la Cina e gli Stati Uniti sta colpendo le economie dei due paesi e di altri ancora, nel mondo. Dal nostro canto, in generale abbiamo minimizzato l'impatto e abbiamo fatto progressi. Economicamente la Cina e gli Stati Uniti posso guadagnare nella cooperazione e invece perdere nella competizione. La cooperazione risponde agli interessi di più parti e tutti i paesi del mondo ne beneficiano, mentre il conflitto colpisce tutti", ha detto il responsabile dell'Istituto nazionale di statistica. Secondo l'Istituto, nell'anno appena trascorso la produzione industriale è cresciuta del 5,7 per cento, le vendite al dettaglio dell'8,2 e gli investimenti fissi del 5,9%.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'aspetto fisico dei vostri genitori può avere conseguenze sul vostro portafoglio. Ecco come

Ecco chi è l'uomo più ricco del mondo. Ha superato Elon Musk

Caso Rummo - Salvini: quanto funzionano i boicottaggi contro le aziende