EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Usa: Fed alza tassi di interesse allo 0,75%

Usa: Fed alza tassi di interesse allo 0,75%
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco Agenzie:  Reuters
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Federal Reserve alza i tassi di interesse di un quarto di punto, portandoli allo 0,75%.

PUBBLICITÀ

La Federal Reserve alza i tassi di interesse di un quarto di punto, portandoli allo 0,75%. Si tratta del primo aumento dal 2015 e del secondo in dieci anni.

La Fed rivede al rialzo le stime sulla crescita del Pil, indica la possibilità di tre rialzi dei tassi di riferimento federali nel 2017 e alzerà il costo del denaro nei prossimi anni.

“Continuiamo a prevedere che l’evoluzione dell’economia garantirà solo incrementi graduali del tasso d’interesse nel corso del tempo per mantenere i nostri obiettivi – ha detto la Presidente della Fed, Janet Yellen – La proiezione mediana dei tassi sale all’1,4% alla fine del prossimo anno, all’2,1% alla fine del 2018, e al 2,9% entro la fine del 2019”.

La Yellen spiega che non darà consigli al prossimo Presidente, Donald Trump e lo avverte: “resterò fino alla fine del mio mandato”.

Tornando all’economia, l’inflazione – spiega la Presidente della Fed – dovrebbe riportarsi verso i livelli considerati ottimali, ovvero al 2%.

Il prossimo anno, infine, ci potrebbero essere alcuni rallentamenti del mercato del lavoro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Bce lascia invariati i tassi di interesse: il controllo dell'inflazione resta fondamentale

Il sentimento economico per la Germania scende più del previsto: ripresa a rischio?

Elezioni Francia, cosa cambia per l'economia se vince il Rassemblement national?