EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Petrolio in calo con super-dollaro, Opec verso accordo su congelamento produzione

Petrolio in calo con super-dollaro, Opec verso accordo su congelamento produzione
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco Agenzie:  Afp
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il prezzo del petrolio accentua il calo sotto il peso del super-dollaro.

PUBBLICITÀ

Il prezzo del petrolio accentua il calo sotto il peso del super-dollaro. Nonostante l’ottimismo sulla possibilità di un accordo nell’organizzazione dei Paesi produttori sul congelamento della produzione entro la fine del mese, i contratti sul greggio Wti con scadenza a dicembre segnano un ribasso di 58 centesimi al barile, mentre il Brent cede 49 centesimi.

A Doha, dove è in corso il vertice tra nove paesi OPEC e due nazioni non-OPEC, inclusa la Russia, le parti stanno avvicinando le posizioni e le prospettive di raggiungere l’accordo “sono reali”, sostiene il ministro dell’Energia di Mosca. L’accordo avrebbe una durata di sei mesi con possibilità di rinnovo.

In Qatar non era presente l’Iran e l’Iraq ha chiesto di essere esentata dai tagli alla produzione decisi ad Algeri. Il ministro del Petrolio dell’Ageria ritiene che 32,5 milioni di barili possano essere un target possibile in vista di Vienna.

Con Trump è la rivincita di petrolio e carbone sulle rinnovabili https://t.co/nUtwALPLZspic.twitter.com/ZSmQ6F8zff

— IlSole24ORE (@sole24ore) November 10, 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ue: Gentiloni al Brussels Economic Forum, non possiamo fare marcia indietro sulla transizione green

Economia: per la Commissione europea l'inflazione Ue in calo al 2,7 per cento nel 2024

Germania, il lavoro part-time sta davvero creando problemi economici?