EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Auto: chiudono stabilimenti Ford in Australia, nel 2017 tocca a Toyota e Holden

Auto: chiudono stabilimenti Ford in Australia, nel 2017 tocca a Toyota e Holden
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La Ford dice addio all’Australia.

PUBBLICITÀ

La Ford dice addio all’Australia. La casa automobilistica chiude i due impianti vicino Melbourne mettendo fine a 91 anni di attività.

Una decisione presa nel 2013, quando il governo conservatore mise fine all’assistenza finanziaria e che lascia senza lavoro circa 600 dipendenti.

L’ultima auto – una XR6 blu – è uscita dallo stabilimento di Broadmeadow questo venerdì: “L’emozione è stata così forte che è stata difficile da nascondere – racconta Dave Smith, rappresentante sindacale dei lavoratori metalmeccanici – Questi operai sono professionisti di grande qualità e hanno costruito auto di qualità in questo paese per molti, molti anni”.

È la fine di un simbolo radicato in Australia, specie grazie ai modelli concepiti per le dure condizioni locali, la Falcon e la Territory.

Altre due grandi case che producono in Australia, la Holden, sussidiaria della General Motors, e la Toyota, chiuderanno i battenti l’anno prossimo.

Workers proudly stand with the last Ford Falcon ever built in Australia. pic.twitter.com/Zx2y6W4De8

— The AMWU (@theamwu) October 6, 2016

Ford Australia Engine Plant Goes Out With A Whimper – https://t.co/ClweeXMGqu | #Geelong#Ford#FordAustralia#RIPFordStraightSixpic.twitter.com/wROTG56C9r

— The Motor Report (@TMRnews) September 27, 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sparatoria a Washington. Diversi i feriti

Addio a Richard Rogers. L'architetto firmò con Renzo Piano il progetto del Centre Pompidou

Il Long Covid dura quattro mesi. Colpisce il 14% delle persone infettate