Usa, crescita in leggera flessione

Usa, crescita in leggera flessione
Di Michela Monte
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La flessione della crescita statunitense nel secondo trimestre non ha sorpreso i mercati: - 1,1% invece del -1,2% atteso dagli analisti.

PUBBLICITÀ

La flessione della crescita statunitense nel secondo trimestre non ha sorpreso i mercati: – 1,1% invece del -1,2% atteso dagli analisti.

Tra le ragioni, la diminuzione della riserva delle imprese, che influenza l’economia a stelle e strisce per il quinto trimestre consecutivo. Un dato comunque interpretato in maniera positiva poiché l’esaurimento degli stock impone la ripresa della produzione.

L’altra tendenza confortante è quella delle importanzioni, la flessione delle prime stime è stata smentita da un aumento. In rialzo anche i consumi da parte delle famiglie americane che hanno fatto segnare un +4,4% invece del 4,2% previsto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'impatto degli attacchi ucraini sulle raffinerie di petrolio della Russia

Dove in Europa la ricchezza è distribuita in modo più iniquo?

Atterraggio morbido per l'economia italiana: ecco perché l'inflazione in Italia è più bassa