EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Microprocessori, Intel taglierà 12 mila posti di lavoro

Microprocessori, Intel taglierà 12 mila posti di lavoro
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Fino a 12 mila posti di lavoro, l’11% dei suoi dipendenti. È questo il prezzo che l’americana Intel è disposta a pagare per rifocalizzarsi sui nuovi

PUBBLICITÀ

Fino a 12 mila posti di lavoro, l’11% dei suoi dipendenti. È questo il prezzo che l’americana Intel è disposta a pagare per rifocalizzarsi sui nuovi mercati dei centri di elaborazione dati e dei dispositivi intelligenti. Il declino dei PC tradizionali è una realtà, le vendite sono calate dell’11,5% nel primo trimestre, e per il più grande produttore di microprocessori del mondo è il momento di cambiare rotta. Nel secondo trimestre, avverte, registrerà 1 miliardo di euro di oneri di ristrutturazione. Ma dalla metà dell’anno prossimo i risparmi dovrebbero attestarsi a 1,2 miliardi di euro l’anno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sparatoria a Washington. Diversi i feriti

Addio a Richard Rogers. L'architetto firmò con Renzo Piano il progetto del Centre Pompidou

Il Long Covid dura quattro mesi. Colpisce il 14% delle persone infettate