EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Cina, 6 milioni di posti a rischio per sovraproduzione

Cina, 6 milioni di posti a rischio per sovraproduzione
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La Cina sarebbe pronta a tagliare fino a cinque o sei milioni di posti di lavoro nei prossimi tre anni per ridurre l’eccesso di capacità produttiva

PUBBLICITÀ

La Cina sarebbe pronta a tagliare fino a cinque o sei milioni di posti di lavoro nei prossimi tre anni per ridurre l’eccesso di capacità produttiva.

Secondo l’agenzia Reuters, che cita fonti vicine al governo di Pechino, i licenziamenti riguarderanno le cosidette “aziende zombie”, quelle cioè che operano in settori in forte contrazione.

L’esecutivo cinese ha già ammesso che intende ridurre di 1,8 milioni la forza lavoro nei comparti del carbone e dell’acciaio e ha reso che noto che stanzierà oltre 14 miliardi di euro per ricollocare i lavoratori licenziati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Auto elettriche, litio inquinante e costoso: dal manganese allo zinco, ecco le alternative

Elezioni europee: le sfide per le banche europee

La Bce taglia i tassi di interesse di 25 punti base