EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Francia, Macron propone un'ora nelle scuole per parlare di antisemitismo

Macron
Macron Diritti d'autore Thibault Camus/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Thibault Camus/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo lo stupro della dodicenne ebrea la settimana scorsa il presidente francese Emmanuel Macron ha proposto di usare un'ora nelle scuole per parlare di razzismo e antisemitismo

PUBBLICITÀ

Durante il Consiglio dei ministri francese, il presidente Emmanuel Macron ha chiesto alle scuole di organizzare questa settimana "un'ora di discussione" sul razzismo e l'antisemitismo, dopo lo stupro di una ragazza ebrea in un sobborgo di Parigi la scorsa settimana.

Anche il primo ministro francese Gabriel Attal, in un'intervista rilasciata a Frtf1 mercoledì, ha sottolineato che "quello che è successo è assolutamente spregevole, insopportabile e indicibile", ha detto, aggiungendo che "gli autori sono stati identificati e arrestati, sono in custodia e ovviamente le pene saranno molto severe e senza appello".

"I miei pensieri sono rivolti a questa giovane ragazza, alla sua famiglia, ai suoi amici e ai suoi cari. Gli autori sono stati identificati e arrestati, sono in custodia e ovviamente le sentenze saranno molto severe e senza appello. E dico questo: Invito davvero tutti i leader politici ad alzare le barriere sul tema dell'antisemitismo. Basta con la retorica che banalizza, basta con i commenti che vengono tollerati e che creano un clima nel Paese che, dico, è mortale. Purtroppo, dal 7 ottobre, l'antisemitismo è tornato a crescere nel nostro Paese", ha detto Attal.

La dinamica della violenza a Courbevoie

Tre adolescenti sono stati arrestati questa settimana in seguito alla denuncia di una dodicenne di Courbevoie, a ovest di Parigi, che ha raccontato alla polizia di essere stata violentata in gruppo mentre veniva insultata con insulti antisemiti, ha dichiarato la procura di Nanterre.

Nella sua denuncia, la ragazza afferma di essere stata presa a calci, schiaffi e tirata per i capelli. Uno dei tre adolescenti ha minacciato di bruciarla. La donna sostiene poi di essere stata violentata più volte da due dei tre.

Gli episodi di antisemitismo sono aumentati in Francia dopo l'attacco di uomini armati di Hamas al sud di Israele il 7 ottobre e la successiva guerra al gruppo islamico lanciata da Israele.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia: Macron dopo la sconfitta alle europee, "espressa collera con voto a RN, colto il messaggio"

A rischio il ruolo di Macron nell'elezione dei leader europei, se l'estrema destra vince in Francia

Zelensky vede Macron e Biden a Parigi: Negoziati per adesione Ucraina a Ue aperti entro fine mese