EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Gaza, Netanyahu alla Knesset: "A Rafah un tragico incidente di cui rammaricarsi"

Rafah, nel sud della striscia di Gaza, dopo l'attacco israeliano
Rafah, nel sud della striscia di Gaza, dopo l'attacco israeliano Diritti d'autore Jehad Alshrafi/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Jehad Alshrafi/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Domenica, un attacco aereo israeliano ha causato un incendio in un campo per sfollati a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, causando la morte di almeno 45 persone, secondo le autorità di Gaza

PUBBLICITÀ

 Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha riconosciuto che c'è stato un "tragico errore" dopo che un attacco israeliano ha ucciso decine di persone a Rafah.

In un discorso davanti al Parlamento, lunedì, ha dichiarato che Israele sta indagando sull'attacco avvenuto la notte precedente.

Israele ha affrontato una nuova condanna per gli attacchi che, secondo i funzionari sanitari locali, hanno ucciso almeno 45 palestinesi, compresi gli sfollati che vivevano in tende inghiottite dal fuoco.

L'alta tensione  nell'area ha provocato un incidente questo lunedi al confine tra la Striscia di Gaza e l'Egitto. Lo riferiscono le forze israeliane di difesa (Idf), citate da The Times of Israel. "Qualche ora fa c'è stata una sparatoria al confine egiziano, l'incidente è sotto inchiesta ed è in corso un dialogo con la parte egiziana', affermano i militari israeliani

Anche le forze armate egiziane confermano la morte di un soldato durante una sparatoria vicino al confine con la città di Rafah, a Gaza. Nella dichiarazione però non si fa riferimento a scontri con l'Idf.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cisgiordania: a Jenin tre palestinesi uccisi in ospedale da forze israeliane

Almeno sette vittime palestinesi nella notte in un'operazione dell'IDF a Tulkarem

La nuova vita nelle scuole di Gaza. In migliaia si riparano dalle bombe