EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ritiro delle truppe dal Karabakh dove i russi erano forza di pace

Karabakh, ritirate le truppe russe di peacekeeping
Karabakh, ritirate le truppe russe di peacekeeping Diritti d'autore Sergei Grits/Copyright 2020 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Sergei Grits/Copyright 2020 The AP. All rights reserved.
Di Stefania De Michele
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il compito dei militari russi era quello di garantire la sicurezza e il libero passaggio sull'unica strada che collega il Karabakh all'Armenia

PUBBLICITÀ

Le forze russe sono state ritirate dalla regione del Karabakh in Azerbaigian dove erano stanziate come forze di pace dalla fine della guerra nel 2020.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha confermato le notizie sul ritiro, ma non ha fornito ulteriori dettagli.

Hikmet Hajiyev, capo della politica estera dell'amministrazione presidenziale dell'Azerbaigian, ha dichiarato che il ritiro delle truppe russe è stato concordato da entrambi i Paesi, anche alla luce del fatto che gli azeri hanno ripreso il pieno controllo della regione lo scorso anno.

Cosa facevano i russi nel Nagorno Karabakh

Il compito dei militari russi doveva essere quello di garantire il libero passaggio sull'unica strada che collega il Karabakh all'Armenia. Ma l'Azerbaigian ha iniziato a bloccare la strada alla fine del 2022, sostenendo che gli armeni la usavano per le spedizioni di armi e per il contrabbando di minerali, e le forze russe non sono intervenute.

Dopo mesi di carenza di cibo e medicinali sempre più grave in Karabakh a causa del blocco, l'Azerbaigian ha lanciato un blitz nel settembre 2023: l'incursione ha costretto le autorità armene del Karabakh a capitolare, dopo un giorno di negoziati mediati dalle forze russe.

Quasi tutti i 50.000 residenti di etnia armena del Karabakh sono fuggiti dalla regione nel giro di pochi giorni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sì di Baku e Yerevan alla pace, a due mesi dall'invasione del Nagorno-Karabakh

Polonia, Tusk: "Arrestati dodici sabotatori controllati dalla Russia"

Guerra in Ucraina: almeno dieci civili morti a Kharkiv, Kiev colpisce raffineria di petrolio russa