EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Attacco al convoglio Wck a Gaza, Israele licenzia due ufficiali

Polizia di frontiera israeliana si scontra con i fedeli musulmani dopo l'ultima preghiera del venerdì del mese di Ramadan, svoltasi nella Moschea al-Aqsa di Gerusalemme
Polizia di frontiera israeliana si scontra con i fedeli musulmani dopo l'ultima preghiera del venerdì del mese di Ramadan, svoltasi nella Moschea al-Aqsa di Gerusalemme Diritti d'autore Mahmoud Illean/Copyright 2024 The AP All rights reserved
Diritti d'autore Mahmoud Illean/Copyright 2024 The AP All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'esercito israeliano ha fatto sapere che due ufficiali saranno sollevati dalle loro funzioni dopo l'attacco al convoglio dell'ong che ha provocato la morte di sette operatori umanitari

PUBBLICITÀ

L'esercito israeliano ha dichiarato venerdì di aver licenziato due ufficiali e di averne rimproverati altri tre per il loro ruolo negli attacchi con i droni a Gaza che hanno ucciso sette operatori umanitari in missione di consegna di cibo per l'ong World Central Kitchen. Secondo l'Idf, il comandante del supporto antincendio della brigata e il capo di stato maggiore della brigata hanno gestito male informazioni critiche e violato le regole di ingaggio dell'esercito.

I risultati dell'indagine sulle uccisioni di lunedì, svolta da un generale in pensione, hanno segnato un'ammissione imbarazzante da parte di Israele, che si trova ad affrontare le crescenti accuse da parte di alleati chiave, tra cui gli Stati Uniti, di non fare abbastanza per proteggere i civili di Gaza dalla sua guerra con Hamas.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sei mesi di guerra a Gaza: oltre 33mila morti, in Israele maxi protesta contro Netanyahu

Gaza: in Egitto i corpi dei volontari uccisi da Israele, Per Wck "attacco non è solo un errore"

Guerra a Gaza, combattimenti intensi al nord a Jabalia: sbarchi al via dal molo Usa