Danielle Collins vince i Miami Open: la tennista si ritirerà a fine stagione per problemi di salute

Danielle Collins
Danielle Collins Diritti d'autore Lynne Sladky/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Lynne Sladky/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La tennista statunitense ha vinto il torneo in casa. Enorme la festa per l'americana che ha annunciato che si ritirerà a causa di problemi di salute. Grande attesa per la finale maschile tra Sinner e Dimitrov

PUBBLICITÀ

Danielle Collins ha battuto Elena Rybakina 7-5, 6-3 sabato e ha vinto titolo nel suo Stato natale (è nata a St Petersburg, Miami) davanti a una folla adorante, tra cui Andre Agassi e Martina Navratilova.

Collins, 30 anni, ha annunciato agli Australian Open che questa stagione sarà l'ultima perché soffre di endometriosi, una condizione dolorosa che colpisce l'utero.

La tennista ha detto di essere pronta a stringere questo trofeo e che nella sua carriera ha giocato molte finali, ma nessuna come questa. Ha ringraziato il pubblico per il sostegno e l'atmosfera: "Non ho mai vissuto nulla di simile". Collins era al 53° posto in classifica, ben lontana dalla testa di serie. Nella finale contro la Rybakina, numero 4, si è animata durante le due ore di partita.

La tennista americana ha capito che la partita stava andando bene al quarto punto del match, quando ha colpito un vincente di rovescio incrociato. Si è accovacciata per 10 secondi incredula, come se non riuscisse a crederci.

Si tratta del terzo titolo in carriera e del primo da San Jose nel 2021 per Collins, che diventa la campionessa femminile con il ranking più basso a Miami. Si porta via 1,1 milioni di dollari di premio e sale al 22° posto in classifica.

Partita epica con Rybakina che lotta per ogni punto

Vincendo il primo set in un'ora, Collins è sopravvissuta a quattro palle break sul 3-3. Ha chiuso il gioco e ha dovuto affrontare un altro break sul 3-3. Ha chiuso quel game e ha affrontato un'altra palla break. Ha chiuso il gioco e ha affrontato un'altra crisi di break point sul 5-5. Ha vinto tre punti e si è trovata in difficoltà.

L'atleta ha vinto tre punti di fila: un vincente di rovescio, un vincente di servizio e un passante di dritto, mentre il pubblico applaudiva.

Rybakina ha salvato due palle break nel tentativo di raggiungere il tie-break. Infine,  Collins ha conquistato il set quando la giocatrice kazaka ha colpito nervosamente un rovescio troppo lungo sul terzo set point.

Rybakina ha lasciato il campo per cinque minuti tra un set e l'altro e Collins ha rapidamente recuperato il break. Rybakina le ha restituito il break del set, ma poi ha sprecato tre palle break sul 3-3 con due vincenti di rovescio consecutivi che sono andati fuori misura, dando alla Collins lo slancio per vincere.

Grande attesa per la finale maschile tra Sinner e Dimitrov

Sale l'attesa per la finale maschile. Il vincitore in carica degli Australian Open Jannik Sinner dovrò sfidare la sorpresa del torneo Grigor Dimitrov. Il tennista bulgaro ha vinto contro Carlos Alcaraz e Alexander Zverev nel torneo che lo ha catapultato direttamente nella top 10 per la prima volta dal 2018.In caso di vittoria Sinner passerà al secondo posto nel ranking mondiale, superando Carlos Alcaraz.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sinner batte Medvedev: vince gli Australian Open e fa la storia del tennis

Tennis, Aryna Sabalenka trionfa all'Australian Open

L'intervista alla campionessa di tennis Simona Halep: la sua versione sulla squalifica per doping