Maltempo sul nord Italia, in Veneto dichiarato lo stato di crisi

Maltempo in Veneto
Maltempo in Veneto Diritti d'autore RAI vía EBU
Diritti d'autore RAI vía EBU
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Precipitazioni intense, frane e colate rapide, fiumi che si ingrossano: dal Veneto alla Toscana, il maltempo sta sferzando l'Italia settentrionale

PUBBLICITÀ

Il maltempo investe il nord Italia. Allerta rossa per rischio idraulico e rischio idrogeologico in Veneto e allerta arancione su parte di Emilia-Romagna e Veneto. L'ha diramata la protezione civile.
Interrotta la linea ferroviaria Milano-Venezia, bloccata per le avverse condizioni meteo tra le stazioni di Vicenza e Padova. A Vicenza il sindaco ha chiesto ai cittadini di restare a casa e di limitare gli spostamenti. 

Il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha dichiarato lo stato di crisi. "Ma la situazione è in miglioramento" dice.

Allerta in Veneto, possibili frane e colate rapide

Nelle aree dei bacini dell’Alto Brenta – Bacchiglione – Alpone e del Basso Brenta -Bacchiglione si segnalano possibili frane e colate rapide sui settori montani, pedemontani, collinari delle zone in allerta. L'allerta riguarda anche il probabile rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque piovane con allagamenti di locali interrati e sottopassi.

Nelle zone in allerta idraulica è indicato un innalzamento significativo dei livelli dei corsi d’acqua principali. Il fiume Bacchiglione, che attraversa il centro di Vicenza e che esondò nel novembre 2010, sta lentamente calando. Proprio la crescita repentina del corso d'acqua ha convinto il Genio Civile ad aprire il bacino di laminazione di Caldogno (Vicenza) attorno alle ore 4. Da allora il livello è sceso lentamente.

Emilia Romagna, fiumi monitorati

In Emilia Romagna si registrano intense precipitazioni.La situazione dei fiumi è costantemente monitorata dalla protezione civile. Secchia, Panaro e Reno si sono ingrossati e restano sopra la soglia arancione. Possibili "fenomeni franosi e di ruscellamento sui versanti, più probabili nelle zone montane centro-occidentali", si legge nel testo dell'allerta.

Problemi anche in Liguria e Toscana

In Liguria una frana ha creato enormi disagi agli abitanti di Pieve Ligure. Diverse persone sono state evacuate e si sono registrate interruzioni delle strade. In Toscana aumenta la portata dell'Arno. Registrati copiosi allagamenti a Livorno. La pioggia ha provocato una serie di frane in provincia di Lucca e in Versilia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Maltempo, a Venezia torna l'acqua alta, allagata piazza San Marco

Maltempo: freddo polare nel Nord Italia, pioggia e neve bloccano Francia e Spagna

Italia, Senato approva la presenza di gruppi pro vita nei consultori