EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Corea del Nord: turisti russi in visita a Pyongyang

turisti in partenza per Pyongyang
turisti in partenza per Pyongyang Diritti d'autore Cha Song Ho/AP
Diritti d'autore Cha Song Ho/AP
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un gruppo di turisti russi si è recato in Nord Corea con il primo volo da dopo la pandemia. I rapporti tra Mosca e Pyongyang si fanno più stretti

PUBBLICITÀ

Un gruppo di turisti russi si è diretto venerdì in Corea del Nord dall'aeroporto di Vladivostok, nell'Estremo Oriente russo. Si tratterebbe dei primi viaggiatori stranieri di qualsiasi Paese a entrare nello Stato isolato dopo la pandemia. Il gruppo visiterà la capitale Pyongyang e poi andrà a sciare, ha dichiarato Inna Mukhina, direttrice generale dell'agenzia Vostok Intur, che gestisce il tour.

Mukhina ha dichiarato che il gruppo comprende viaggiatori provenienti da tutta la Russia, tra cui Mosca e San Pietroburgo, nonché dall'exclave russa di Kaliningrad, situata tra la Polonia e la Lituania.Il gruppo comprende anche bambini che studiano sci in una scuola russa che mira a creare campioni olimpici.

Perché i russi vanno in vacanza in Corea del Nord

I motivi che spingono i russi a visitare la Corea del Nord variano, ha detto Mukhina, suggerendo che alcuni sono interessati all'opportunità di visitare un Paese chiuso, mentre altri sono più interessati allo sci e allo snowboard.  "Vogliamo davvero andarci perché è probabilmente il posto più chiuso da poter visitare", ha detto Galina Bolevshikova, una delle turiste in partenza all'aeroporto di Vladivostok, poco prima di imbarcarsi sul volo per Pyongyang.

Cresce la cooperazione tra Mosca e Pyongyang

Da quanto si apprende, il gruppo turistico non è tradizionale, ma "una delegazione di prova" che potrebbe aprire la strada ad altri gruppi di turisti russi. Questo viaggio sottolinea il rafforzamento della cooperazione tra Mosca e Pyongyang, dopo l'incontro dello scorso settembre tra il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente russo Vladimir Putin in un cosmodromo nell'Estremo Oriente russo.

Molti russi hanno difficoltà a recarsi in Europa e negli Stati Uniti a causa delle sanzioni applicate alla Russia dopo l'inizio del conflitto in Ucraina. A ottobre, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha detto che consiglierebbe la Corea del Nord come meta di vacanza.

Il viaggio, previsto per febbraio, è stato una sorpresa per gli osservatori asiatici, che si aspettavano che i primi turisti post-pandemia in Corea del Nord provenissero dalla Cina, il più grande alleato diplomatico ed economico del Nord.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corea del Sud, sciopero dei medici: sospese le licenze di circa cinquemila medici tirocinanti

Corea del Nord: Kim testa un drone nucleare sottomarino

La Russia compra i missili balistici dalla Corea del Nord per la guerra in Ucraina