Morto Luciano Mancini, ex della banda della Magliana

Figlio: 'Sul nome di mio padre un errore di comunicazione'
Figlio: 'Sul nome di mio padre un errore di comunicazione'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 03 GEN - È morto a Roma Luciano Mancini, ex esponente della banda della Magliana. Mancini detto 'er Principe', aveva 88 anni ed era stato considerato in passato un investitore dei capitali che provenivano dall'organizzazione criminale. In merito al suo decesso, Massimiliano, il figlio, chiarisce: "in queste ore nel dare conto della morte di mio padre, Luciano, c'è stato un errore di comunicazione, legato al fatto che il mio papà aveva lo stesso cognome del collaboratore di giustizia Antonio Mancini, anche lui componente della banda della Magliana, il quale invece è vivo".(ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia