EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Germania: morto Schäuble, storico ministro delle Finanze tedesco

Wolfgang Schäuble, storico ministro tedesco delle Finanze ed ex presidente del Bundestag
Wolfgang Schäuble, storico ministro tedesco delle Finanze ed ex presidente del Bundestag Diritti d'autore Jean Francois Badias/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Jean Francois Badias/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Scomparso la sera del 26 dicembre il politico tedesco Wolfgang Schäuble: è stato ministro, leader della Cdu, presidente del Bundestag dal 2017 al 2021

PUBBLICITÀ

Si è spento nella serata del 26 dicembre Wolfgang Schäuble, leader della Cdu, storico ministro tedesco delle Finanze ed ex presidente del Bundestag dal 2017 al 2021. Aveva 81 anni. 

Schäuble era nato nel 1942 a Friburgo, in Brisgovia, ed è stato il parlamentare tedesco più a lungo membro del Bundestag dal 1972 fino alla sua scomparsa.

Il ricordo del cancelliere Scholz

Con la scomparsa di Wolfgang Schäuble "la Germania perde un pensatore acuto, un politico appassionato e un democratico combattivo", ha scritto su X il cancelliere tedesco Olaf Scholz, che sottolinea come Schäuble abbia "plasmato il nostro Paese per oltre mezzo secolo: come deputato, ministro e presidente del Bundestag". 

L'attentato e la carriera politica

Nel 1990 il politico cristiano-democratico subì un attentato da parte di un uomo che durante una manifestazione gli sparò tre colpi di pistola: rimasto paralizzato dalla vita in giù, Schäuble è stato costretto all'uso della sedia a rotelle. 

Come ministro delle Finanze, Schäuble è diventato famoso come falco del governo di Angela Merkel durante la crisi dell'euro, difendendo a oltranza l'austerità e facendosi promotore di una linea molto dura con la Grecia. 

Oltre a ministro delle Finanze e presidente del Bundestag, nel corso degli anni Schäuble è stato anche ministro dell'Interno, ministro degli Affari Speciali, presidente della Cdu e presidente del gruppo parlamentare Cdu-Csu. Come ministro dell'Interno tra il 1989-1991, nel governo di Helmut Kohl, è stato tra coloro che gestirono il Trattato di unificazione tedesca dopo la caduta del Muro di Berlino.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: Schäuble, populismo aumenta se non si interviene su globalizzazione

Sudafrica: scende dall'auto per scattare una foto, muore turista calpestato da un elefante

India: calca ad un raduno religioso, almeno 116 morti