Ucraina, gli scontri minacciano le centrali nucleari. I russi circondano Avdiivka

La centrale nucleare di Zaporizhzhia
La centrale nucleare di Zaporizhzhia Diritti d'autore HANDOUT/AFP or licensors AFP PHOTO / IAEA
Di Ilaria Cicinelli
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si teme per la sicurezza degli impianti vicini ai combattimenti, in particolare per quello di Zaporizhzhia. Registrate esplosioni vicino alla centrale di Khmelnitsky

PUBBLICITÀ

Si riaccende la preoccupazione per gli impianti nucleari in Ucraina a causa della vicinanza dei combattimenti. Nel corso della mattinata per circa 20 minuti si sono registrate diverse esplosioni nelle immediate vicinanze della centrale nucleare di Khmelnitsky che non è stato colpito, riporta l'Agenzia per l'energia atomica (Aiea).

Il direttore generale dell'Aiea Rafael Grossi afferma che le centrali nucleari ucraine sono esposte a crescenti pericoli. La vicinanza ai combattimenti e le interruzioni della corrente all'impianto di Zaporizhzhia, il più grande del Paese, desta particolare preoccupazione.

"C'è tutta una serie di rischi che si stanno moltiplicando e che credo ci accompagneranno fino alla fine del conflitto", commenta Grossi in merito alla centrale di Zaporizhzhia. E aggiunge che "con la nostra continua presenza, cerchiamo di mitigare la situazione', di avere un effetto dissuasivo su tutti, di evitare che la devastazione portata da questa guerra sia aggravata da un incidente con conseguenze radiologiche".

Gli attacchi nella notte

Intanto i mezzi di informazione ucraini riferiscono che questa notte è scattato l'allarme antiaereo in sette regioni, a Kiev, Dnipropetrovsk, Zhytomyr, Cherkasy, Kirovohrad e Mykolaiv. 

Nella regione di Donetsk l'esercito russo ha bombardato con sei missili S-300 almeno tre città: Pokrovsk, Myrnograd e Novogradivka.  l ministro degli Interni ucraino Igor Klymenko ha affermato su Telegram che sono stati colpiti diversi edifici residenziali e ci sarebbero ameno dieci feriti tra cui quattro bambini, nonché diverse persone disperse sotto le macerie. 

Mosca ha intensificato gli attacchi anche ad Avdiivka, nel Donetsk, città industriale del fronte orientale contesa per la sua posizione strategica. L'esercito russo avrebbe quasi circondato la città. Come si apprende da un bollettino militare delle forze ucraine. 

Si sono sentite delle esplosioni nella città russa di Brjansk dove un magazzino sarebbe stato colpito da un drone di tipo "Shahed".  Secondo il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu un drone ucraino è stato poi abbattuto nella regione russa di Belgorod.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, i russi avanzano ad Avdiivka. Gb: a novembre 931 russi morti al giorno

Ucraina: manifestazioni nelle città europee per i due anni dall'inizio della guerra

Ucraina, due anni dall'inizio della guerra: il bilancio del conflitto