Hamas consegna 13 ostaggi israeliani e 4 stranieri alla Croce Rossa, liberi anche 39 palestinesi

All rights reserved
All rights reserved Diritti d'autore Mahmoud Illean/Copyright 2023 The AP.
Di Euronews Agenzie:  ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Analoga sorte per 39 palestinesi, liberati successivamente: si tratta sul rinnovo della tregua

PUBBLICITÀ

Hamas ha consegnato 13 ostaggi israeliani e sette stranieri alla Croce Rossa.

Come previsto, a seguire, è arrivata la liberazione dei 39 cittadini palestinesi.

Il portavoce ufficiale del ministero degli Affari esteri del Qatar aveva, poco prima, reso noto l'imminente rilascio di 39 civili palestinesi (33 minori e sei donne) e 13 prigionieri israeliani (otto bambini e cinque donne) provenienti da Gaza, oltre a sette stranieri. 

Israele ha confermato l'accordo sugli ostaggi e dice di essere "cautamente ottimista" che le questioni siano state risolte, dopo che le presunte violazioni dell'accordo sostenute da Hamas e negate da Gerusalemme.

Ore prima, le Brigate al-Qassām, ala militare di Hamas, come riportato dal Times of Israel, stavano ritardando il rilascio di 14 ostaggi"fino a quando l'occupazione non adempierà i terminidell'accordo relativo all'ingresso di camion umanitari nel norddella Striscia di Gaza e a causa del mancato rispetto degli standard concordati per il rilascio dei prigionieri".

Funzionari di Hamas avevano comunque ribadito di star lavorando per “risolvere i problemi” legati al ritardo nel rilascio.

Ed ora?

La pausa nei combattimenti ha così consentito a centinaia di camion di trasportare rifornimenti essenziali da Israele nel sud di Gaza, dopo settimane di incessanti bombardamenti.

Dopo quattro giorni, l'accordo potrebbe essere rinnovato su base giornaliera, con ulteriori scambi di ostaggi e prigionieri e relative consegne di aiuti.

In precedenza...

Prima ancora, l'Alto funzionario di Hamas, Taher al-Nono, aveva dichiarato ad Al Jazeera che Israele non aveva aderito ai termini relativi al rilascio dei prigionieri palestinesi e che Hamas spingeva affinché fossero liberati in un ordine diverso da quello effettuato da Israele.

"Crediamo - aveva tunato Osama Hamdan, portavoce di Hamas - che gli israeliani stiano manipolando la questione ci opporremo a questo e stiamo ancora aspettando la risposta dei mediatori".

Israele aveva ricevuto una lista di 42 detenuti palestinesi, donne e minori, da liberare in cambio degli ostaggi israeliani.

Nel primo giorno di tregua, Hamas ha consegnato alla Croce Rossa 24 ostaggi: 13 israeliani, 10 thailandesi e un filippino.

Invece, Israele ha rilasciato 39 palestinesi (24 donne e 15 minori) detenuti nelle carceri israeliane, subito tornati in Cisgiordania.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'esercito israeliano cerca ancora conferme della morte di Kfir, Ariel e della loro madre

I bambini israeliani inneggiavano davvero all’annientamento di Gaza?

Terzo giorno di scambio tra Hamas e Israele: liberi altri 17 ostaggi