EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Austria: industria metallurgica bloccata dagli scioperi

Image
Image Diritti d'autore screenshot
Diritti d'autore screenshot
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli operai chiedono aumenti superiori al 10% in linea con l'inflazione

PUBBLICITÀ

Da lunedì, fino a mercoledì, in Austria è iniziato uno sciopero giornaliero di tre ore. Lo sciopero colpisce circa 400 aziende del settore metallurgico in tutto il Paese. I lavoratori chiedono un aumento dell'11,6%, in linea con l'inflazione, dicono che il costo della vita è aumentato e, finora, a pagarlo sono stati loro.

Dice un operaio: "Abbiamo dovuto pagare di tasca nostra negli ultimi dodici mesi. E ora vogliamo ricevere ulteriore supporto. Ma sfortunatamente non succede nulla. Ora dimostreremo quello che sappiamo fare, che possiamo restare uniti. E qualcosa deve succedere, semplicemente non c’è altro modo.”

Recentemente i datori di lavoro hanno proposto aumenti del 2,5%, fino ad un massimo di 100 euro. Ma per il sindacato non basta. Dopo lo sciopero, giovedì sindacato e datori di lavoro tornano al tavolo delle trattative.

Nel corso della mattinata sono stati bloccati diversi accessi alla capitale del Paese, Vienna.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Austria, i migranti dovranno lavorare per 10 ore a settimana per mantenere diritti e sussidi

Maltempo, allerta temporali in Italia al Centro-Sud: disagi anche in Austria, Slovenia e Polonia

Maltempo Europa: quinta vittima in Germania, emergenza in Austria e Polonia