"Adesione all’Ue priorità assoluta per l’Ucraina": Zelensky rinnova la volontà dell'Ucraina

Volodymyr Zelesnky parla al Collegio dei Commissari europei
Volodymyr Zelesnky parla al Collegio dei Commissari europei Diritti d'autore Kay Nietfeld/(c) Copyright 2023, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ribadito che l'adesione all'Ue è una "priorità assoluta". Il presidente ha rinnovato l'impegno del proprio Paese ad adempiere le richieste di Bruxelles. "Abbiamo fatto molto più di quanto ci si potesse aspettare"

PUBBLICITÀ

"I colloqui per l**’adesione all’Ue** sono una priorità assolutaper l’Ucraina", lo ha dichiarato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky alla riunione del Collegio dei Commissari europei, un’importante istituzione dell’Unione europea guidata Ursula von der Leyen.

Rivolgendosi al Collegio in videoconferenza, Zelensky ha fatto notare che l'Ucraina sta implementando le sette raccomandazioni della Commissione europea "il più rapidamente possibile".

"Abbiamo fatto molto, e direi molto di più di quanto ci si potesse aspettare da un Paese che ha subito un'aggressione su vasta scala", ha aggiunto.

"Passo dopo passo ci stiamo avvicinando a una pietra miliare storica nelle nostre relazioni con l'Europa". 

"Anche la motivazione è un’arma e deve essere ricaricata. Il forte impulso alla motivazione ucraina che ci aspettiamo è la disponibilità da parte dell’Ue ad avviare i negoziati".

I tentativi di rimuovere le mine dalla linea del fronte

Intanto, il conflitto tra Russia e Ucraina continua, nonostante l'attenzione intenzionale si sia stata spostata su quanto sta avvenendo a Gaza. E col conflitto in Ucraina continuano anche i tentativi per prevenire quante più morti possibili.

Valeriy Onul mentre rimuove mine a Kherson
Valeriy Onul mentre rimuove mine a KhersonAFP

Un ingegnere specializzato in esplosivi ha perso una gamba aver calpestato una mina nella regione di Kharkiv. Eppure, nonostante l'infortunio Valeriy Onul, 52 anni,  e il suo collega amputato Andriy Ilkiv continuano a lavorare sodo per sminare la linea del fronte con la Russia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Un piano per risarcire le vittime della guerra in Ucraina

Aiuti all'Ucraina minacciati dalla guerra tra Israele e Hamas. Cresce l'influenza del Cremlino

La Cina tenta di negoziare colloqui tra Russia e Ucraina, Berlino accusa Mosca della fuga di notizie