EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Spagna, arrestato l'uomo che ha molestato una giornalista in diretta tv

La sequenza di immagini della giornalista molestata in diretta tv
La sequenza di immagini della giornalista molestata in diretta tv Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

La giornalista Isa Balado stava facendo un servizio a Madrid quando un uomo si è avvicinato e le ha toccato il sedere

PUBBLICITÀ

Palpeggiata in diretta tv. La giornalista Isa Balado stava facendo un servizio a Madrid sul caso dei negozianti arrestati per aver picchiato un ladro che aveva cercato di derubarli.

Era nel bel mezzo di un collegamento live quando un uomo le si è avvicinato da dietro e le ha toccato il fondo schiena, chiedendole per quale programma lavorasse.

"Isa, scusa se ti interrompo, ti hanno appena toccato il sedere?", ha chiesto il suo collega in studio. 

"Sì", ha risposto la Balado, che si è rivolta all'uomo chiedendogli: "Per quanto tu voglia sapere per quale canale lavoriamo, devi proprio toccarmi il sedere?".

All'inizio il 25enne rumeno ha riso, negando di aver fatto qualcosa di male, poi si è scusato fissando la giornalista che gli chiedeva di lasciarla in pace e di lasciarla lavorare.

La polizia di Madrid, allertata dal programma tv, alla fine ha arrestato l'uomo per un possibile reato di violenza sessuale, portandolo al Dipartimento Famiglia e Donne della Questura di Madrid.

Ora analizzerà le immagini e raccoglierà le dichiarazioni dell'uomo e della Balado.

"Questo ragazzo è un idiota", ha commentato il presentatore del programma in diretta nazionale, chiedendo al cameraman di inquadrare bene l'uomo per poterlo vedere in faccia.

Il molestatore è rimasto nei paraggi dopo l'aggressione, anzi è tornato dalla giornalista che si era spostata, toccandole questa volta i capelli. 

Il canale tv ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma di "rifiutare qualsiasi forma di molestia o aggressione" e ha espresso il proprio sostegno alla giornalista "dopo la situazione assolutamente intollerabile che ha subito". Unanime la solidarietà alla donna anche da parte dei colleghi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Incendio mortale in una discoteca spagnola: almeno 13 vittime

Migranti: cinque morti in un naufragio al largo delle Isole Canarie, 68 in salvo

Spagna, i festeggiamenti per i dieci anni di regno di Felipe IV