EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Zelensky licenzia l'ambasciatore a Londra che lo aveva criticato

Vadym Prystaiko
Vadym Prystaiko Diritti d'autore AFP
Diritti d'autore AFP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Zelensky ha firmato il decreto con la revoca dell'ambasciatore nel Regno Unito

PUBBLICITÀ

Il presidente ucraino Zelensky licenzia l'ambasciatore a Londra che lo aveva criticato senza fornire dettagli ulteriori. Secondo indiscrezioni la decisione sarebbe stata presa in seguito ai commenti sulla disputa tra Zelensky e il ministro della Difesa britannico, Ben Wallace, che aveva chiesto una maggiore gratitudine per gli aiuti militari forniti dagli alleati di Kiev.

Vadim Prystaiko, che finora è stato una figura chiave nelle relazioni tra Kiev e Londra, aveva dichiarato che Zelensky aveva “risposto con un po’ di sarcasmo”, quando aveva criticato i commenti di Wallace sottolineando che non si deve mostrare ai “russi che c’è qualcosa che non funziona tra i due paesi.

Ben Wallace aveva paragonato le richieste di Kiev a una lista della spesa. "Non siamo Amazon", aveva detto chiedendo un po' più di riconoscenza ai partner. Di qui la disputa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

I ministri della Difesa della Nato definiscono un nuovo piano di sostegno per l'Ucraina

G7 in Puglia: Meloni accoglie Zelensky, atteso l'accordo per un prestito Usa a Kiev

Russia, a Cuba sottomarino nucleare e navi: prova di forza di Putin per aiuti Usa all'Ucraina